Se vuoi fare un regalo per Natale o per il Nuovo Anno, scegli i cesti di MADE IN CASARANO

farai un regalo utile a chi lo riceverà e in più aiuterai le aziende della nostra città.

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

Il 20 novembre presidiamo i tribunali per esprimere sostegno ai magistrati più esposti nella lotta alla criminalità organizzata »

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

Preghiera indiana: Grande Spirito, dammi la saggezza e la forza di non giudicare mai nessuno se prima non ho percorso almeno un miglio nei suoi mocassini.

Il PD di Milano

 

 

 

Di Enrico Fattizzo

e.fattizzo@libero.it

Casarano, 16 novembre 2010

 

Nei giorni scorsi abbiamo assistito ad un'altra puntata della saga di Vendola. Ancora una volta, il nostro ha stracciato il PD alle primarie di Milano.

I media si ostinano a definire le vittorie di Nichi inopinate, sorprendenti, contro ogni pronostico.

Ma quando mai? Per quanto mi riguarda, non esiste sorpresa o stupore; anzi, rientra nell'ordine delle cose la vittoria a mani basse di Vendola contro un partito senza bussola, privo di riferimenti ideali e svuotato di quella carica emotiva in grado di trascinare e di persuadere.

Tuttavia, i miei complimenti, questa volta, sono indirizzati ai dirigenti locali del PD che, preso atto della sconfitta, hanno rassegnato in blocco le dimissioni. E' bello sapere che in Italia ancora esiste qualcuno pronto ad assumersi le proprie responsabilità!

Certo sarebbe ancor più bello se questo “virus” dell'assunzione di responsabilità, e delle conseguenti dimissioni, contagiasse molte più persone. In Italia, abbiamo la necessità impellente di una “pandemia”. Se ciò che hanno fatto i dirigenti locali del PD fosse mutuato a tutti i livelli dai maggiorenti del partito, l'orizzonte del centrosinistra potrebbe assumere nuovi colori. Se l'establishment, a cominciare dai dirigenti nazionali (D'Alema in primis...), avessero assunto in passato simili atteggiamenti, Berlusconi non avrebbe passato il RUBY...CONE!!!

E, per concludere, il Baffetto deve rassegnarsi alla nuova realtà delineata dall'elettorato di centrosinistra: il leader è Nichi Vendola! Lui è solo un ex...

 

 

12/11/2010 Scatta una foto e partecipa alla realizzazione del calendario

MADE IN CASARANO 2011

 

 

 


Roberto BENIGNI: Sconfiggere il male - "Vieni via con me" di Fabio FAZIO e Roberto SAVIANO

 

 

 

 

 

 

 

               

 

 

 

 

 

 

 

 

L'era Capozza

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

 

 

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.