TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

OFFERTE LAVORATIVE

MESE DI NOVEMBRE

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

Preghiera indiana: Grande Spirito, dammi la saggezza e la forza di non giudicare mai nessuno se prima non ho percorso almeno un miglio nei suoi mocassini.

Possibilità di recupero per la succursale del Liceo Scientifico di Casarano

 

 

 

Di Mauro Stefàno

mauro.stefa@alice.it

Dal Nuovo Quotidiano di Puglia del  05/11/2010

 

Possibilità di recupero per la succursale del Liceo Scientifico di Casarano. La scuola di via Sesia, pur essendo di proprietà comunale viene utilizzata, in affitto, dall’Ente Provincia. Non essendoci stati, da anni, interventi di manutenzione ordinaria (a carico della Provincia), l’immobile richiede ora una manutenzione di tipo straordinario che spetterebbe al Comune.

La scorsa settimana Palazzo dei Domenicani, per il tramite dei competenti uffici comunali, ha fatto recapitare al dirigente scolastico del Liceo, nonché al presidente ed ai componenti del Consiglio di Istituto ed al Presidente della Provincia Gabellone, una nota con la quale si invita la stessa scuola ad attivarsi per poter usufruire dei fondi messi a disposizione dal Ministero dell’Istruzione per incrementare la qualità delle infrastrutture scolastiche.

Come previsto dal bando, e dalle successive precisazioni fornite dallo stesso Ministero, ad attivarsi al riguardo deve essere necessariamente la scuola, anche nell’ipotesi, come per la sede della succursale del Liceo di via Sesia, che l’ente titolare della proprietà dell’immobile non coincida l’ente gestore.

“In un’ottica di collaborazione credo si possa recepire tale opportunità sperando di poter beneficiare anche solo di una parte dei 700 mila euro messi a disposizione dal bando per le scuole del secondo ciclo” afferma Marcello Torsello, assessore comunale ai Lavori Pubblici con delega all’edilizia scolastica.

“Considerata la situazione in cui versa l’edificio scolastico in questione, si segnala la rilevante importanza per la città di Casarano e per gli studenti tutti del Liceo Scientifico di presentare una candidatura a valere sui fondi Pon- Fesr “Ambienti per l’apprendimento” che contempli anche significativi interventi per l’immobile di via Sesia” si legge nella nota di sollecito. Al fine di cogliere tale opportunità (per aderire al bando c’è tempo sino al prossimo 15 novembre) il Comune di Casarano si dichiara “sin da subito disponibile ad un eventuale incontro e a collaborare con il Liceo scientifico, promotore della candidatura, e con la Provincia ente gestore”.

A segnalare la difficile situazione della loro scuola furono lo scorso marzo gli stessi studenti con una serie di scioperi. Ancora lo scorso settembre la Provincia aveva rilanciato la proposta del comodato gratuito con accollo sia delle spese ordinarie che di quelle straordinarie. Ora la speranza è nei fondi del Ministero.    

 

Facciamo di Casarano un Comune Virtuoso

 

 

 

 

 

 

 

               

 

 

Casarano

    17/10/2010 Santo Stefano. Primo martire

 

 

    15/10/2010 La lampada del genio.

Di William Ghilardi

 

 

    13/10/2010 Salviamo la vita di Sakineh Mohammadi Ashtiani.

Di Tommaso Lupo

3 commenti

 

 

Casarano

 

L'era Capozza

 

  Ritrovato un antichissimo palmento, in zona casaranello. dal sito www.pinodenuzzo.com

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

 

 

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.