TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

BUON NATALE...

Buon Natale e felice anno nuovo a tutti; in particolare ai disoccupati, ai cassaintegrati, agli ammalati, ai familiari degli ammalati, ai portatori di handicap, ai loro familiari, a chi è infelice per amore o per altro.

Ieri sera sono andato a trovare un mio amico che lavora presso un sindacato, ho trovato tante persone che attendevano per chiedere aiuto o la tutela del proprio posto di lavoro, o dei propri diritti molto spesso calpestati da imprenditori d’assalto e senza scrupoli. Non conoscevo nessuno, ma ho visto nei loro sguardi la sofferenza di chi è impotente e spaventato per il proprio futuro. Non sapevo in che stanza si trovasse il mio amico, così ho cominciato a chiedere per poterlo trovare,  mi spostavo fra i vari uffici, incrociando i loro sguardi e le loro ansie; d’un tratto ho sentito l’esigenza di allontanarmi da quel posto perché io volevo solo salutare il mio amico e le quattro chiacchiere che avrei eventualmente scambiato con lui, avrebbe sottratto tempo utile a queste persone che stavano li per motivi seri.

Non voglio piangere sulle sfortune degli altri, voglio solo parlarne con voi perché si parli di queste persone “dimenticate” che vivono sulla loro pelle il disagio della precarietà.

A volte quando sono al supermercato, penso a queste persone più sfortunate, mi si stringe il cuore quando immagino queste persone davanti ai tanti scaffali forniti di ogni ben di Dio far finta di non vedere, o di non poter soddisfare la richiesta del proprio figlio che vorrebbe le merendine con la sorpresa dentro, perché, per loro, il superfluo è un lusso che non si possono permettere.

Buon Natale amici miei sfortunati, che vorreste regalare ai vostri figli ciò che vi chiedono o forse non osano chiedervi perché sanno com’è la situazione economica della famiglia.

Buon Natale amici miei che la notte non riuscite a prendere sonno perchè cercate nella vostra mente a come affrontare la giornata di domani, a come fare per comprare i libri e i quaderni che vi chiedono i vostri figli per poter andare a scuola.

Buon Natale amici miei, che vorreste comprare un cappotto nuovo a vostro figlio che è cresciuto e non gli va più quello dello scorso anno e non sapete come fare.

Buon Natale amici miei che avete il cuore e l'anima a pezzi perchè mai vi sareste immaginati di trovarvi in una situazione del genere, e vorreste gridare al mondo la vostra rabbia o delusione ma sapete che non servirà a niente, e quello che è peggio che di tutto questo sembra non accorgersi nessuno.

Se avessi una bacchetta magica vi darei tutto quello che desiderate, lavoro, salute, amore; ma non ce l’hò, ma sono con voi e rispetto la vostra dignità di persone in difficoltà che fanno i salti mortali per portare avanti la propria famiglia.

 

 

Casarano 12 Dicembre 2003,

Eugenio Memmi

 

 

E' difficile trovare nell'intera rete mondiale un augurio di Buon Natale più bello di questo.
E' fuori discussione che le parole di comprensione non risolvono, ai fini pratici, i problemi di chi è in difficoltà, ma servono, aiutano, e perchè no,  pongono dei carboni ardenti sotto i piedi di chi potrebbe fare e non fa.
 
        Giorgio Greco

 

 

Scrivi la tua opinione sul nostro Forum