TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

 
 
 
ARCHIVIO  

 VIDEO

 CHAT

ECONOMIA

CHIESE

MONUMENTI

AGRICOLTURA

VOLONTARIATO

OSPEDALE: PARCHEGGI NEL FANGO

di Danilo Lupo, dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 16/11/04

 

 

Ospedale, continua a far discutere il «parcheggio delle polemiche». Caotico, fangoso e in definitiva antigienico? A sollevare la questione è il partito dei Socialisti Democratici Italiani, attraverso un comunicato a firma del componente del direttivo dello Sdi Antonio Cavaliera. Come si ricorderà, la direzione ospedaliera ha chiuso alcuni mesi fa il parcheggio interno del «Ferrari», riservando alla sosta delle automobili di dipendenti e utenti l’area vicina al nuovo edificio, sul lato est: una decisione necessaria anche per garantire la sicurezza degli operatori ospedalieri, che però necessiterebbe, secondo Cavaliera, di una maggiore regolamentazione per garantire igiene e ordine. «Come avrà sicuramente notato – scrive alla direttrice il componente dello Sdi – in questo ampio spazio ci si trova in una situazione di totale disagio e caos, sia per il modo casuale con il quale le persone parcheggiano la propria auto, sia per il disagio provocato alle stesse da un terreno sconnesso, polveroso, fangoso e pieno di pozzanghere nei giorni di pioggia». La situazione già in bilico, tra l’altro, è esplosa proprio in questi giorni di piogge straordinarie, che ha ridotto il parcheggio del Ferrari in condizioni vicine all’inagibilità. «Un altro problema – prosegue Cavaliera – è la totale mancanza di parcheggio riservato ai soli dipendenti che sono costretti a piazzare le proprie auto in veri e propri spazi di fortuna». In sintesi, l’invito che il componente dello Sdi rivolge alla direzione ospedaliera è quello di «rendere quella che è considerata un’area di servizio scomoda e antigienica in una vera area adibita al parcheggio auto con posti riservati e delineati sia per i dipendenti che per i visitatori».