TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

CASARANO CONFERIRA' LA CITTADINANZA ONORARIA A DON CIOTTI E ALL'ARTISTA GIAPPONESE HIDETOSHI NAGASAWA

di Danilo Lupo, dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 28/05/04

 

L’approvazione del bilancio comunale e la cittadinanza onoraria al «prete antimafia» don Luigi Ciotti. Sono questi i punti che spiccano nell’ordine del giorno del consiglio comunale che il presidente Gabriele Caputo ha convocato per lunedì prossimo alle 8.30 presso il Palazzo di città. Primo punto è il conferimento della cittadinanza onoraria al sacerdote presidente di «Libera – Contro le mafie» che ogni anno il 21 marzo organizza una manifestazione nazionale per la legalità e contro la mafia che nel 2000 si svolse proprio a Casarano; nella stessa mattinata alle 11 presso la palestra del liceo scientifico «Vanini» è prevista la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria a don Ciotti e un dibattito sul tema «Giovani e cultura della legalità». A seguire l’ordine del giorno del Consiglio prevede la modifica a tre regolamenti comunali (quello sulla Tarsu, quello sull’Ici e quello sull’occupazione di suolo pubblico), l’approvazione del bilancio di previsione 2004 e del bilancio pluriennale 2004-2006, l’approvazione di una variante urbanistica in via Carrino e via Aristotele e il conferimento della cittadinanza onoraria allo scultore giapponese Hidetoshi Nagasawa, scultore giapponese che nel 1992 partecipò alla mostra di arte contemporanea «Crocevia» con un’installazione che fa ancora mostra di sé nell’ingresso di Palazzo D’Elia. Nonostante i punti significativi e il clima elettorale, il Consiglio si preannuncia tutto sommato tranquillo, visto che Remigio Venuti andrà in aula contando su una maggioranza ulteriormente rafforzata da Paolo Zompì ed Elio Schiavano, che poche settimane fa hanno lasciato Forza Italia per aderire al gruppo misto.