TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

       

TRIBUNALE PER I DIRITTI DEL MALATO ONLUS

Distretto  Federativo  di  Casarano  

 

Presidio Ospedaliero “F. Ferrari” –Viale F. Ferrari -73042 CASARANO -( FAX 0833/508393

E.-Mail: defilippitdm@libero.it  - COORDINATRICE  TERRITORIALE A.USL LE/2 : Anna Maria De Filippi

“Operare perché tutti i cittadini si sentano non ospiti, ma padroni della Repubblica e reclamino poteri e responsabilità a tutela dei propri diritti: questa è la missione di Cittadinanzattiva!”

Stato, Regioni, Città metropolitane, Province e Comuni favoriscono l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di  interesse generale, sulla base del principio di sussidiarietà.

(articolo 118 della Costituzione, comma 4)

 

Fare i cittadini è il miglior modo di esserlo

 

Casarano, 03.04.2004

                                                                                                                            

                                                                                                                             DOTT. RENATO DE NUZZO

                                                                                                                             DIRIGENTE D.S.S.

                                                                                                                             C A S A R A N O

                                                                                              e, p.c.                    

                                                                                                                             DOTT. NICOLA ROSATO

                                                                                                                             DIRETTORE GENERALE USL LE/2

                                                                                                                             M A GL I E

 

                                                                                                                             DOTT.SSA GABRIELLA CRETI’

                                                                                                                             DIRIGENTE OSPEDALE DI

                                                                                                                             C A S A R A N O

                                                                                             

 

OGGETTO: Richiesta branche specialistiche.

 

            Presso questo TDM continuano a giungere richieste di visite specialistiche da effettuarsi presso il domicilio di malati cronici allettati, già fruitori di assistenza domiciliare,  che  però si sentono rispondere, da parte del D.S.S. di Casarano, che non è in grado di soddisfare le loro richieste a causa dell’assoluta mancanza di alcune branche specialistiche a sua disposizione e vengono rimandati all’Ospedale.

            Si prega pertanto il dr. De Nuzzo di volerci fornire, con cortese sollecitudine, l’elenco delle branche specialistiche di cui il D.S.S. di Casarano dispone, al fine di fornire adeguate informazioni agli utenti interessati che a noi si rivolgono.

            Questo TDM,  in data 02 aprile u.s., per mezzo della propria dipendente del servizio civile, signorina Rita BORGIA, ha sottoposto alla segreteria dell’Ospedale il problema di un paziente bisognoso di una visita urologiaca domiciliare, facendo presente che il D.S.S. l’aveva rimandato  all’Ospedale.

Si è sentita rispondere che ciò non è competenza dell’Ospedale bensì del Distretto, per cui il familiare del paziente, dopo essere stato dal proprio medico curante per la ricetta, si è recato al Distretto e da lì,  all’Ospedale, poi al TDM per tornarsene, infine, a casa  senza aver risolto il problema.

            Onde evitare inutili disagi e ulteriori sofferenze alla gente, sarebbe opportuno conoscere quali sono gli uffici preposti a dare  giuste informazioni, fornendo a questo TDM notizie utili su tutte le attività ambulatoriali, sanitarie, territoriali, ecc. che continuamente subiscono cambiamenti, spostamenti o cancellazione  di servizi.

            Siamo certi che la dott.ssa CRETI’, a cui la presente è diretta per conoscenza, provvederà immediatamente per la visita urologiaca domiciliare al paziente, di cui si allega relativa richiesta, e contemporaneamente Le chiediamo di sollecitare i propri dipendenti a essere meno superficiali nei confronti della vita dei cittadini.           

            In attesa di risposta, porgiamo cordiali saluti.

 

                                                                                                               Anna Maria De Filippi

                                                                                                          Coordinatrice Territoriale LE/2

 

 

                                                                                                

 

 

      

 

TRIBUNALE PER I DIRITTI DEL MALATO ONLUS

Distretto Federativo di  Casarano LE/2

Presidio Ospedaliero “F.Ferrari” -Via Circonvallazione-73042 CASARANO

(tel-fax 0833/508393  E.Mail defilippitdm@libero.it - C..F..90015550750 -

REFERENTE TERRITORIALE : Anna Maria De Filippi

“Operare perché tutti i cittadini si sentano non ospiti, ma padroni di casa della Repubblica e reclamino poteri e responsabilità a tutela dei propri diritti: questa è la  missione di Cittadinanzattiva.

 

 

Stato,  Regioni,  Province, Città  metropolitane e Comuni   favoriscono l’autonoma iniziativa dei cittadini,  singoli e associati,  per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di sussidiarrietà..  (Art.118 comma 4 Costituzione Italiana)

 

Fare i cittadini è il modo migliore di  esserlo

 

 

 

 

 

 

Casarano, 07.04.2004

 

                                                                                                              DR. NICOLA ROSATO

                                                                                                              DIRETTORE GENERALE

                                                                                                              MAGLIE

                                                                                              e, p.c.

                                                                                                              DR.ssa GABRIELLA CRETI’

                                                                                                              DIRIGENTE P.O. “F. Ferrari”

                                                                                                              CASARANO

 

                                                                                                              DR. RENATO DE NUZZO

                                                                                                              DIRIGENTE D.S.S.

                                                                                                              CASARANO

 

                                                                                                              ASSESSORE SANITA’ REGIONALE

 

                                                                                                              PRESIDENTE ARES REGIONALE

 

 

OGGETTO: Richieste visite specialistiche domiciliari.

 

 

            Facendo seguito alla nota di questo TDM del 03.04.2004 avente per oggetto “Richiesta branche specialistiche”, si fa presente dell’enorme difficoltà che un paziente di Casarano sta incontrando per avere una visita urologia a domicilio.

            Il Distretto Socio Sanitario ha risposto che non ha lo specialista, l’ospedale non è abilitato e, nonostante la disponibilità della dott.ssa Cretì a inviare al domicilio del paziente un urologo non prima della prossima settimana e dopo essersi sentita col primario del reparto, che nel frattempo è in ferie, il paziente sta trascorrendo la sua settimana di passione, crepando di dolori tanto che l’infermiera è stata impossibilitata a cambiargli il catetetere,  per  sopraggiunte complicazioni.

            Questo TDM ha consigliato alla moglie del paziente il ricovero d’urgenza in Ospedale, prima di arrivare a DOVER denunciare mancanze e responsabilità.

            L’ospedale a domicilio di malati con gravi patologie ci era sembrato uno degli obbiettivi di codesta spett/le Direzione Generale, ma senza disposizioni in merito si rischia di ledere, prima di tutto, il diritto ad essere adeguatamente curati senza alterare, oltre il necessario, le abitudini di vita degli ammalati:

9. Diritto alla normalità. Poi altri diritti quali:

10. Diritto di famiglia: ogni famiglia che si trova ad assistere un suo componente ha diritto di ricevere dal Servizio Sanitario il sostegno materiale necessario.

13. Diritto al futuro: Ogni cittadino, anche se condannato dalla malattia, ha diritto a trascorrere l’ultimo periodo della sua vita conservando la sua dignità, soffrendo il meno possibile e ricevendo attenzione e assistenza.

            Questo TDM chiede di conoscere, urgentemente, qual è l’iter che il paziente è costretto a intraprendere in casi del genere e sollecita codesta Direzione Generale a volersi attivare per limitare disagi e sofferenze a chi ne ha già a sufficienza.

            In attesa di risposta, si porgono cordiali saluti.

                                                                                                               Anna Maria De Filippi

                                                                                                          Coordinatrice Territoriale LE/2