TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

QUARESIMA DELLA SOLIDARIETA'

CON "U SANTU LAZZARU"

di Enzo Schiavano, dal Quotidiano del 11/03/04

 

“Questa sera U Santu Lazzaru passerà dalla vostra strada”. L’annuncio è stampato su un piccolo manifestino che gli abitanti di un intero quartiere della città hanno trovato ieri nella cassetta della posta o sul vialetto di casa, oltre il cancello, insieme ad una busta di plastica, di quelle che servono per la spesa. Significa che questa sera, dalle ore 20 in poi, farà tappa la suggestiva carovana de U Santu Lazzaru, la Quaresima di solidarietà della tradizione popolare salentina, giunta ormai alla settima edizione ed organizzata dalla parrocchia del “S. Cuore di Gesù”, diretta da don Antonio Minerba, e dall’associazione socio-culturale-onlus “Centro Storico”.

Come le scorse edizioni, la carovana, composta da una ventina tra musicisti e cantanti, uscirà per quattro giovedì consecutivi, seguendo un percorso prestabilito, interpretando l’antico stornello de U Santu Lazzaru, lo stesso che i contadini cantavano durante la Settimana Santa quando visitavano le masserie per ottenere un po’ di viveri dai ricchi del paese. L’obiettivo dell’edizione 2004, oltre a raccogliere viveri da destinare alle famiglie bisognose della città, è quello di raccogliere fondi che saranno utilizzati per consentire a Jasmine, una ragazzina autistica di Casarano, di frequentare i costosi costi di terapia riabilitativa alternativa (delfinoterapia e ippoterapia).

Il fondo per Jasmine parte dalla cifra di € 252 che costituisce i proventi della partecipazione del gruppo dei ragazzi dell’Acr all’ultima edizione del carnevale casaranese. I cittadini possono, tuttavia, effettuare le donazioni anche sul conto corrente n. 1102200 presso la Banca Popolare Pugliese. Il percorso dell’uscita di questa sera sarà il seguente: via Pimenthel, via Dogliotti, via Torricelli, via Giusti, via A. Volta, via Marconi, via Buonarroti, via B. Croce, via Giotto, via delle Industrie, via Monti, via Beccaria e via C. Magno. Le altre tappe sono previste il 18 e 25 marzo e il 1° aprile.