TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page La vita Politica Lo sport Cultura Informazioni turistiche In città la nostra E - mail

PRIMOLIO: LA QUALITA' PREMIA!

di Enzo Schiavano, dal Quotidiano del 24/03/05

 

Ennesimo titolo di riconoscimento per la “Primoljo”. L’azienda gestita dai fratelli Cosimo, Fernando e Rocco Primiceri è stata infatti insignita della “Menzione di Merito” quale produttrice del miglior olio extravergine di oliva di Terra d’Otranto, prodotto a Denominazione di Origine Protetta (Dop). La premiazione si è svolta la scorsa settimana a Salerno nell’ambito della terza edizione del “Premio Nazionale Oli Dop – Sirena d’Oro di Sorrento”, una tra le più prestigiose manifestazioni del genere, che si svolge ogni anno in Campania, patrocinata dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, dove si selezionano i migliori prodotti nazionali.

Nell’edizione 2005 del premio sono stati analizzati oltre 280 campioni, due per ogni Dop riconosciuta, in rappresentanza di 150 aziende produttrici provenienti da tutta la penisola. “E’ stata una grande soddisfazione arrivare ad essere insigniti della menzione di merito – commenta Rocco Primiceri – è la prima volta che a Casarano ad un olio Dop viene riconosciuto un premio così prestigioso”. La “Primoljo” produce e commercializza mediamente oltre 2.500 q. di olio all’anno; possiede ben 28.000 piante di olivo, curate e gestite direttamente dalla famiglia, in terreni di proprietà o in affitto, cui si aggiungono le produzioni conferite da altri soci.

Le produzioni sono di tre tipi: extravergine, biologico e Dop Terra d’Otranto. La famiglia Primiceri produce e trasforma olive sin dal 1937, attività che è stata iniziata dal padre Marco Primiceri, scomparso alcuni anni fa. I tre fratelli hanno continuato la tradizionale attività del padre basata sulla vendita di extravergine sfuso. Nel 1998 la svolta: insieme alla commercializzazione tradizionale, viene iniziato il primo imbottigliamento del prodotto. La risposta del mercato è stata ottima e così l’extravergine “Primoljo” viene venduto in tutta Italia e in Europa, ma anche in Giappone e negli Stati Uniti.