TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page La vita Politica Lo sport Cultura Informazioni turistiche In città la nostra E - mail

Sono cominciate le opere di adeguamento dei servizi igienici

nella struttura che ospita i commercianti nel centro cittadino

di Danilo Lupo, dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 08/04/05

 

 

Mercato coperto a rischio chiusura, partono i lavori. Sono iniziate ieri, infatti, le opere di adeguamento dell'edificio che ospita i commercianti nel centro cittadino; un inizio in realtà tutt'altro che scontato, visto che la prima gara indetta dall'amministrazione comunale per la costruzione dei servizi igienici (di cui il mercato coperto non è fornito) era andata deserta: delle cinque ditte invitate, in sostanza, nessuna aveva presentato un'offerta per aggiudicarsi i lavori. Nel mese di aprile, però, è stata indetta una nuova gara, aggiudicata dalla ditta casaranese Toma Enrico Edilizie. Dovrebbe essere così scongiurato il rischio chiusura del centralissimo edificio, che pende come una spada di Damocle su commercianti e utenti da quando, esattamente un anno fa i Nuclei Anti Sofisticazione effettuarono un controllo rilevando l'assenza di servizi igienici. In base al rapporto dei Nas, la Ausl Lecce/2 diede l'ultimatum al Comune, proprietario della struttura: adeguare il mercato coperto dotandolo dei servizi igienici o chiuderlo. Il progetto dell'amministrazione comunale, approvato nel gennaio scorso, prevede quindi la costruzione di cinque bagni: due per gli operatori, due per gli utenti e uno riservato ai disabili. La gara andata deserta, però, poteva costituire un grave inciampo, visto che la Ausl ha già concesso una proroga al Comune allo scopo di realizzare il progetto e se i tempi si fossero allungati eccessivamente, il rischio chiusura sarebbe diventato più concreto. Si dimostra ottimista sui tempi l'assessore ai Lavori pubblici Luigi Crudo. «Il termine dei lavori potrebbe coincidere con la festa patronale per San Giovanni - dice - e portare a termine le opere nei tempi giusti rappresenta un importante risultato per la città, sia in termini di tutela del proprio patrimonio, che in termini di immagine». Crudo, tra l'altro, conferma anche le date previste per la fine dei lavori in piazza Diaz. «Contiamo di finire i vari lavori sui marciapiedi entro questo mese - afferma - per concludere il restauro della piazza e del basolato entro giugno».