TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page La vita Politica Lo sport Cultura Informazioni turistiche In città la nostra E - mail

SPOSTARE LA FIERA DI SAN GIOVANNI?

Non tutti sono d'accordo

di Fabio Cavallo, Casarano 21/02/05

fabio.cavallo@virgilio.it

 

Non sarei troppo entusiasta del tanto annunciato trasferimento della fiera di San Giovanni nella zona industriale perchè, così facendo, si allontanerebbe, ancor più, questo tradizionale evento popolare dal centro della festa che sono le piazze centrali. Inoltre, si penalizzerebbero molte persone anziane (e non solo quelle) che, non avendo a disposizione automezzi per spostarsi, non sarebbero in grado di raggiungere il nuovo sito, rinunciando a fare ciò che, in passato, si risolveva con una bella passeggiata a piedi (quanti di loro prenderebbero i bus?). Non posso nascondere la mia personale delusione perchè mi era giunta all'orecchio tutt'altra notizia ossia che la maggior parte del mercato della fiera (escluso il foro boario) sarebbe stata sistemata nel centro cittadino, interessando -  come un tempo - piazza Diaz e piazza Indipendenza con tutte le strade adiacenti. Evidentemente Casarano è un'isola a sè stante! Negli altri paesi, il mercato della fiera è sistemato tra il percorso delle luminarie così da permettere ai vari espositori e commercianti di sostare per tutto il protarsi della festa (non solo la domenica mattina come da noi). Comunque, se tale soluzione sarà posta in essere, propongo al comitato festa di pensare all'organizzazione di una gara pirotecnica diurna - in concomitanza dello svolgimento della fiera (verso le ore 11 o 11.30) con lo sparo di due o tre batterie di fuochi. Potrebbe rappresentare un ulteriore richiamo a raggiungere la zona industriale e a soddisfare i numerosi intenditori di tali spettacoli di Casarano e della provincia.

Ti prego, Eugenio, di farti portavoce al comitato di queste mie considerazioni.
Grazie