Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

 

 

Consiglio unito

«Onoriamo Sportelli e con lui i Carabinieri»

di Danilo Lupo, dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 19/05//2006

  

La cittadinanza onoraria al capitano Sportelli? Un attestato di stima all'uomo, ma anche un riconoscimento all'intera Compagnia dei Carabinieri. Questo il senso di un emendamento votato all'unanimità dall'ultimo consiglio comunale, presentato dal consigliere Francesco Capezza (Casarano Amica). Nella delibera originaria Giuseppe Sportelli, capitano della Compagnia di Casarano, diventava casaranese ad honorem per l'assistenza (che la delibera definisce «fondamentale) prestata nei giorni di luglio che scandirono l'attentato di Sharm-El-Sheikh e la febbrile attesa di notizie sulla sorte di Paola e Daniela Bastianutti, nonché per il suo impegno in Iraq, dove Sportelli ha svolto operazioni umanitarie anche a Nassiriya, luogo tristemente noto per la morte di militari italiani. A questi due elementi l'emendamento aggiunge un'altra circostanza. «La Compagnia Carabinieri di Casarano, con al comando il capitano Giuseppe Sportelli - si legge - ha ottenuto importanti risultati nella prevenzione e repressione di ogni tipo di criminalità, salvaguardando al meglio i cittadini ed il territorio della città e determinando, con ciò, una significativa diminuzione delle attività criminose». A ricevere la cittadinanza, insomma, non sarà il solo Sportelli ma, idealmente, tutti i carabinieri impegnati in città.