TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

 

 

E in piazza Diaz spuntarono le palme
Di Enzo Schiavano, dal Nuovo Quotidiano di Puglia, 21/07/2006

  

Da mercoledì scorso, sette grandi palme sono state inserite nell’arredo urbano della centrale piazza Diaz. Una sorpresa per i cittadini e per gli operatori commerciali che hanno accolto la novità con commenti contrastanti. Le piante sono state sistemate in fila, parallelamente al senso di marcia degli autoveicoli, in modo da distinguere la zona destinata appunto al transito dei veicoli da quella riservata ai pedoni e quindi al passeggio (com’è noto, da alcuni mesi vige il divieto di sosta sull’intera area).

Molti cittadini, e anche i commercianti, hanno pensato che le palme servissero come arredamento in occasione della serata musicale di mercoledì sera, quando si è esibita la cantante blues Kimberly Ann Covington. Palazzo dei Domenicani, però, ha chiarito che, al momento, le piante sono state acquistate come addobbo per le numerose serate programmate fino a settembre nell’ambito delle rassegne estive “Oltremare/Entroterra” e “Estate al borgo”. “L’iniziativa è stata presa per un duplice scopo – spiega il vice sindaco Gabriele Caputo – abbellimento in occasione delle manifestazioni estive e verificare il livello di gradimento da parte dei cittadini”.

“La collocazione delle piante in quel punto e in quella posizione prelude ad un sistemazione definitiva aggiunge l’assessore – vediamo quale sarà l’impressione dei cittadini e poi valuteremo dopo l’estate se lasciarle lì o di collocarle in altri posti del centro storico”. In attesa del giudizio dei cittadini, arriva immediatamente quello di alcuni commercianti della piazza. “E’ aberrante mettere una pinta così grande davanti al negozio – afferma Giuliano Scorrano, titolare di un negozio di calzature – e senza preavviso, dall’oggi al domani”.