TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

 

 

I PAZIENTI DEL CENTRO DI ONCOLOGIA DELL’OSPEDALE DI CASARANO MANIFESTANO DOMANI  MATTINA A BARI ALLA PRESIDENZA DELLA REGIONE PUGLIA CONTRO IL RIDIMENSIONAMENTO O LA CHIUSURA DEL REPARTO
di Paola Valentini, Casarano 07/06/06

  

I pazienti neoplastici del Centro di Oncologia dell’Ospedale “Ferrari” di Casarano, diretto dal dr. Giuseppe Serravezza, terranno domani a Bari, alle ore 9.30, presso la Presidenza della Regione Puglia (Lungomare N. Sauro) una manifestazione di protesta contro il possibile ridimensionamento o chiusura dello stesso Centro e contro i condizionamenti che hanno portato lo stesso responsabile, dr. Serravezza, secondo quanto si apprende dalla stampa, a chiedere il trasferimento fuori dalla Regione Puglia.

Da giorni, i pazienti si sono mobilitati contro questa eventualità, raccogliendo in poco tempo 1500 firme, per chiedere il potenziamento della struttura ed il suo adeguamento alle loro esigenze (3500 pazienti, provenienti da tutta la provincia e non solo da essa, vengono seguiti ogni anno, in condizioni non certo ottimali, solo per il grande spirito di abnegazione e di dedizione al lavoro dell’équipe medica, costretta ad operare nella più assoluta precarietà).

Un problema che si trascina da anni e che diviene sempre più drammatico, a causa di una richiesta di prestazioni in crescita, considerato l’aumento di incidenza del cancro nel territorio salentino.

A fronte di tutto ciò, viste le risposte evasive e dilatorie delle autorità sanitarie, i pazienti hanno deciso di porre la questione al massimo livello, investendo lo stesso Presidente della Regione Puglia, On. Nichi Vendola, cui hanno già fatto prevenire una petizione supportata dalle tantissime firme raccolte (e che continuano a raccogliersi).

 

 

Paola Valentini

Rappresentante dei Pazienti del Centro di Oncologia dell’Ospedale di Casarano