TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

 

 

8 milioni di euro recuperati dalla Guardia di Finanza di Casarano nel 2005
Di Enzo Schiavano, dal Nuovo Quotidiano di Puglia, 18/06/2006

  

Oltre 8 milioni di euro di recupero di tassazione diretta ed indiretta effettuato in 77 verifiche e 645 controlli. Questo il risultato dell’attività della Tenenza della Guardia di Finanza di Casarano nel campo del contrasto all’evasione fiscale. Sono i dati principali del consuntivo delle attività operative che le Fiamme Gialle hanno svolto nell’ultimo anno e che rendono noto in occasione della ricorrenza del 232° anniversario di fondazione del corpo. “Gli obiettivi – si legge nella nota di presentazione del consuntivo – sono stati essenzialmente quelli di elevare la qualità degli interventi ispettivi e di instaurare un rapporto sempre più trasparente e costruttivo con i cittadini”.

Nel settore primario, ossia il contrasto all’evasione fiscale, la Tenenza di Casarano, diretta dal luogotenente Antonio De Marco, è intervenuta in particolar modo a contrastare i reati che vengono perpetrati nel campo finanziario e societario. L’attività di contrasto all’evasione ha registrato l’esecuzione di 77 verifiche e di 645 altri controlli nei confronti dei soggetti già noti al Fisco, che hanno determinato una proposta di recupero a tassazione di una base imponibile di circa 2.983.000, euro ai fini dell’imposizione diretta, e 1.408.000 euro di Iva evasa.

Sono stati 13 gli evasori totali (soggetti completamente sconosciuti al Fisco) scoperti dalle Fiamme Gialle di Casarano nella circoscrizione di competenza, che comprende anche i comuni di Taurisano, Ruffano, Supersano, Ugento e Melissano; nello stesso periodo, le Fiamme Gialle hanno individuato 2 evasori paratotali (soggetti che, pur presentando le dichiarazioni annuali, occultano al Fisco più del 50% dei risultati economici reali). Per questa particolare attività, la proposta di recupero a tassazione è stata di circa 2.982.000 euro ai fini dell’imposizione diretta e di 975.000 euro per la indiretta.

La GdF di Casarano, inoltre, è stata impegnata nell’accertamento delle indebite contribuzioni comunitarie e nella verifica dell’utilizzo dei finanziamenti dei fondi strutturali. I reparti operavi hanno eseguito diversi controlli ed ispezionato diversi soggetti destinatari di aiuti comunitari, accertando contributi illecitamente percepiti per oltre € 549.000 e denunciando 6 persone. Tra i numerosi servizi istituzionali affidati alle Fiamme Gialle, da rilevare le attività di contrasto alla contraffazione dei marchi e della pirateria audiovisiva ed informatica (365 prodotti sequestrati; 3 soggetti denunciati); violazione in materia di oli minerali (80 interventi; sequestro di 19 t. di oli minerali; 16 denunce); tutela dell’ambiente (sequestrate 2 discariche abusive; 9 persone denunciate); controlli sulle merci viaggianti su strada.