TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

 

 

 

Disagi per gli scolari in via Messina a causa dei lavori di ristrutturazione, i genitori non manderanno i propri figli a scuola fino a quando la situazione non cambierà

Casarano 13/01//2006

 

ENRICO GAROFALO

Via _______________ n°___

73042 CASARANO (Le)

tel. __________________

cell. _________________

 

 

Spett.li             Sig. Sindaco della Città di Casarano ed

Assessori interessati

Dirigente Scolastico     e Presidente del Consiglio d’Istituto

 

Ufficio Igiene Pubblica ASL LE2 

 

Provveditore agli Studi di Lecce 

 

Oggetto: Frequenza Scolastica alunni della classe II a sez. D dell’Istituto Scuola Elementare di Via Messina – Casarano.

 

            Egregi Signori,

in qualità di rappresentante dei genitori degli alunni della sopra citata classe, mi pregio informarvi:

·         Premesso che dall’inizio dell’Anno Scolastico in corso venivamo informati che l’Istituto in questione sarebbe stato oggetto di lavori di ristrutturazione che avrebbero causato qualche disagio al normale svolgimento delle lezioni

·         Che tali lavori, tutt’ora in corso, vengono svolti nella più totale inosservanza delle benchè minime regole di tutela e salvaguardia della salute dei nostri figli, costretti a frequentare la scuola in cantieri operosi piuttosto che in normali classi adeguatamente strutturate

·         Che il protrarsi di detti lavori e l’inesistenza di soluzioni a tutela della salute dei bambini della scuola elementare e materna di questo istituto causano giornalmente gravi disagi al regolare svolgimento delle lezioni, poiché i bambini sono obbligatoriamente costretti a frequentare privi dell’uso di laboratori, bagni e quant’altro necessario ad una normale scuola

·         Che i nostri figli sono costretti peraltro a lezioni in corridoi privi di riscaldamento, con indosso i giubbotti ed esposti ad esalazioni di vernici e quant’altro utilizzato in un cantiere

 

Per quanto sopra descritto, a partire dalla data odierna ci asterremo dal far frequentare la scuola ai nostri figli a salvaguardia della loro salute e ad oltranza, fino alla reale soluzione dei sopra citati problemi.

Ciò detto invitiamo la ASL a voler provvedere alla verifica della reale condizione in cui vengono di pari passo condotte le lezioni ed i lavori.

Invitiamo inoltre le SS.VV. a voler provvedere all’urgente soluzione del problema protrattosi già a lungo, in mancanza della quale saremo costretti a rivolgerci alle autorità competenti alla ricerca di soluzioni alternative.

Certi della vostra fattiva ed immediata collaborazione restiamo in attesa di comunicazioni in merito.