TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

 

 

Martano/ Tragico gesto di un giovane disoccupato.

Trovate due lettere per i genitori

Si uccide a venticinque anni
Dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 02/08/2006

  

martanoSi uccide a 25 anni perché non trova lavoro. E' la prima ipotesi formulata dai carabinieri dopo il suicidio di un giovane di Martano. Il cadavere è stato scoperto ieri sera. Il giovane si è impiccato ad un albero di fico che si trova in un podere di famiglia, situato a ridosso della statale per Maglie, sulla via di Zollino. In due lettere, indirizzate ai familiari, il giovane chiede scusa per l'insano gesto. Dai manoscritti - a quanto se ne sa - traspare anche il malessere del giovane, quel senso di inquietudine e di angoscia che lo avrebbero spinto al suicidio. Gli investigatori, giunti sul posto insieme con i sanitari del 118, non escludono che il giovane sia stato spinto a togliersi la vita proprio da quel disagio legato alla difficoltà di trovare un lavoro, un'occupazione stabile e sicura nonostante avesse conseguito un diploma. Si tratta solo di un'ipotesi. Ma che avrebbe preso corpo dopo i primi accertamenti avviati dai militari che, al momento, sembrano trascurare l'ipotesi di una presunta delusione d'amore. Ai piedi del giovane, oltre alla due lettere, è stato trovato anche un libro. Il cadavere del giovane è stato trasferito all'obitorio del cimitero di Martano in attesa che venga ispezionato dal medico legale incaricato dal magistrato di turno, il sostituto procuratore Paola Guglielmi