TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

 

Libreria Del Genio

Corso XX Settembre - Casarano

 

www.astronomiacasarano.it

 Home page

 La vita Politica

 Lo sport

 Cultura

  Tutto città

 Informazioni turistiche

 La nostra E - mail

Rientrata crisi dopo un incontro fra il sindaco e il patron della squadra

Accordo siglato Ma non basteranno i 650mila euro già stanziati per adeguare lo stadio Capozza: al resto farà fronte Paride De Masi

 

 

 

Di Alberto Nutricati

Dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 29/09/2007

 

Allarme rientrato a Casarano. Tra tifosi, Amministrazione e Società è pace fatta e già si pensa alla partita di domani contro l'Ostuni, dalla quale il patron De Masi si aspetta una prova di forza.

«Chi pensava di venire a svernare a Casarano – ha detto Paride De Masi nel corso dell’incontro con i tifosi svoltosi giovedì – sarà mandato via, allenatore compreso». L’obiettivo, insomma, resta lo stesso di inizio campionato: conquistare la serie D.

Il paventato abbandono della squadra, dunque, era «solo» il tentativo di smuovere l’ambiente. Non vuol sentir parlare di strumentalizzazione politica l’amministratore delegato del Gruppo Italgest, pur manifestando una contrarietà di fondo nei confronti «di qualcuno che da Lecce vuol dividere la Città».

 

Il riferimento è alle due candidature casaranesi per la costituente del Pd che, a dire dell’imprenditore, dividerebbero la città; una città che in questi anni ha invece dimostrato un’invidiabile compattezza in relazione ai progetti di solidarietà nei quali, anche grazie alla Virtus, è coinvolta.

Resta, però, il nodo stadio comunale. I 650mila euro che dal 2004 il Comune ha stanziato per gli impianti sportivi, come ha spiegato il sindaco Venuti, non sono sufficienti a rendere il «Capozza» completamente agibile.

 

A questo, però, provvederà lo stesso De Masi, anche perché, in occasione degli 80 anni della Virtus, fremono i preparativi per un quadrangolare con «importanti club europei» il cui ricavato andrà a finanziare la Fondazione Bastianutti.

Intanto, il presidente della Fondazione, Claudio Bastianutti, esprime la propria solidarietà nei confronti del sindaco, più volte oggetto di insulti da una parte del numeroso pubblico nel corso dell’incontro di giovedì.

 

 

 

 

 

 

  26/09/07 Spett.le società San Marco... Di Eugenio Marigliano

 

 

 

  26/09/07 A proposito dei Negramaro. Di Rocco De Maria. Tre commenti

 

 

 

 23/09/07 Qualunquismo al potere? Meglio le idee della gente! Di Marcello Papaleo . due commenti

 

 

 

  23/09/07 Negramaro: un successo dalle radici salentine e casaranesi con Andrea De Rocco - "Pupillo". Di Luca Malagnino

 

 

2000 - 2007 www.tuttocasarano.it All rights reserved.