TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

   Oggi vi segnaliamo il Blog del Comitato Intercomunale "Energia Ambiente e Vita"

Il 25 gennaio esce nei negozi di dischi

“2 SISTERS”

(Radiofandango/Edel), doppio cd ethno-beat,

“Charme” e “El Sheik”, con brani di artisti provenienti da tutto il mondo e con lo scopo di sostenere l’attività umanitaria della fondazione “O.N.L.U.S. Daniela e Paola”.

 

“2 SISTERS” è una compilation che si compone di due cd (22 brani in totale), intitolati rispettivamente “Charme” e “El Sheik”, caratterizzata da suoni meticci selezionati prevalentemente dal Nord Africa e dal Medio Oriente toccando anche i Balcani e l’India. 

Nel primo cd è stato scelto il termine francese “Charme” per indicare fascino, classe, eleganza e si ispira alla memoria, ai ricordi, alle suggestioni e ai paesaggi visti oppure solo sognati.

Nel secondo cd, “El Sheik”, invece il ritmo prevale sulla melodia. Si distinguono tamburi e sonagli amplificati dalla manipolazione elettronica, suoni tribali che riecheggiano le atmosfere dei caravanserragli, dei souk, di riti sciamanici nelle tende berbere nel cuore del deserto e battiti veloci, ipnotici, colonna sonora ideale per le lunghe notti d’Oriente.

Fra gli artisti selezionati si segnalano: Radiodervish, Govinda, Mercan Dede, Amira Saqati, Maghrebika, Despina Vandi, Selek, The R.E.G. Project

 

“2 SISTERS” ideata e compilata dal dj El Muezzin, è stata realizzata con l’obiettivo di raccogliere fondi in favore della Fondazione “O.N.L.U.S. Daniela e Paola”, che si occupa di curare e assistere bambini orfani abbandonati e disagiati. La O.N.L.U.S., fondata da Laura e Claudio Bastianutti, genitori delle due ragazze pugliesi Daniela e Paola, è nata dopo la tragica scomparsa delle sorelle Bastianutti durante l’attentato terroristico di Sharm El Sheik del 23 luglio 2005.

 

Laura e Claudio Bastianutti così esprimono l’importanza di sostenere il loro progetto umanitario a favore dei bambini disagiati: “Solo facendo rinascere tanti altri bambini si può dare un senso a quell’assurda morte, ma soprattutto solo così si può potenziare quel messaggio di pace, con la speranza che arrivi a chi invece preferisce la guerra”.

 

El Muezzin, autore della compilation, è lo pseudonimo scelto da Vito Marinelli, giornalista della RAI e attuale addetto stampa del Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, cultore da lungo tempo della world music e appassionato promotore di oriental groove, che ha voluto così dare un contributo alla Fondazione debuttando con un doppio cofanetto composto da 22 brani.  

Il nome d’arte El Muezzin, esperanto fonetico che fonde arabo e spagnolo, nasce da una immaginazione visionaria, una traslazione concettuale di “indottrinamento” musicale, in cui il selezionatore di brani personifica e simboleggia una sorta di guida spirituale, di un  “predicatore” che invita i “fedeli” alla preghiera sulle note di ritmi e suoni mediterranei.

 

 

  Daniela e Paola Bastianutti

 

 

 

 www.tuttocasarano.it 

              

 

 

Nessuno tocchi Clementina

 

www.astronomiacasarano.it

 

Percorsi d'Arte è in Via Matino, vieni a trovarci

 

 

 

 

  10/01/08 Corso  XX Settembre: riasfalto che indigna! Di Giuseppe Magliarella

 

 

  10/01/08 Traffico in città: se parla sul nostro Forum

 

 

  10/01/08 Il Re è nudo...più o meno..

Di Marcello Papaleo

 

 

  06/01/08 Appello di aiuto per la Chiesa di San Pietro dei Samari a Gallipoli.

Di Angela Paradisi. Ci ha scritto il sito "Osservatorio di Belloluogo" e Cosimo Esposito da Matino

 

 

 05/01/08 Napoli: Imprese, politici e camorra
ecco i colpevoli della peste.

Di Roberto Saviano

 

 

 

 

 

 

 

 

2000 - 2007 www.tuttocasarano.it All rights reserved.