TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

Stanziati 30mila euro per risolvere il problema degli allagamenti in contrada "Cormuni"

 

 

 

Di Alberto Nutricati

Dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 11/11/08

 

 
Circa 30mila euro per risolvere l’annoso problema dei sistematici allagamenti di contrada Cormuni.
Da anni i cittadini che sono costretti a passare da quella zona o, peggio ancora, che vi risiedono lottano contro i mulini a vento o, visto il problema, con i mulini ad acqua, perché in occasione di precipitazioni particolarmente copiose l’intera zona diventa off-limits per qualsiasi mezzo di locomozione, ad esclusione forse di natanti e mezzi anfibi.

Si tratta della zona ubicata ad ovest del centro abitato, in particolare tra la via che conduce a Melissano e quella che porta a Taviano.
Ora, finalmente, giunge una delibera di Giunta con la quale si dà avvio all’iter relativo all’intervento straordinario per i lavori di «Smaltimento delle acque meteoriche in contrada Cormuni».

Individuare una soluzione al problema non è stato semplice. Ogni tipo di intervento, infatti, era soggetto al parere della Provincia. Quest’ultima si è espressa favorevolmente solo il 30 ottobre, dopo che l’architetto Francesco Longo, responsabile del Settore Lavori pubblici, aveva stilato una dettagliata relazione in base ai numerosi sopralluoghi e agli atti tecnici prodotti di volta in volta, per altro tenendo conto delle nuove normative in merito.

Ad ogni modo, il problema della scarsa capacità di drenaggio della zona non poteva più essere trascurato, non solo per i disagi provocati, ma anche per i problemi di sicurezza e di igiene che esso comporta.
Nella stessa delibera di Giunta, infatti, si parla di «notevoli disagi», di «situazione di pericolo legata alla circolazione stradale», di «profili di natura igienico-sanitaria», «il tutto in relazione alla necessità di realizzare nuove opere necessarie per un più adeguato smaltimento e deflusso delle acque meteoriche».
La speranza dei residenti di contrada Cormuni è che i lavori non tardino ad arrivare, perché il maltempo, nonostante le bizzarrie metereologiche di questo periodo, di certo non starà ad attendere.

 

Vi segnaliamo il sito di Enrico, un cantautore di Casarano.
Vive tra Casarano e Roma.
Ha da poco realizzato lp "Oracoli e Miracoli",

contenente oltre al singolo anche due altre canzoni.
L'lp è in vendita anche su Itunes, spera di presentarlo presto in concerto a Casarano.

Ascoltarlo è semplicissimo, basta entrare nel suo spazio web:
 

www.enricocalabrese.it
www.myspace.com/calabreseenrico

 

 

               

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

www.astronomiacasarano.it

 

 

  06/11/08 Radiofarmaci: sospendere i lavori!

Di Fernando De Paola

 

 

  05/11/08 Il “Signor” Mc Cain e la lezione di Democrazia. Di Pino Montedoro

 

 

  05/11/08 Radiofarmaci? No grazie!

 

 

  04/11/08 "Acqua in bocca", la replica

di Mauro Plantera.

4 commenti

 

 

  03/11/08 Zibaldone nazionale 2.

Di Anselmo Ciuffolett1

3 commenti

 

 

  02/11/08 Acqua in bocca: vi abbiamo venduto l'acqua.

  02/11/08 Prevenire è meglio che curare.

Di Gabriele Bastianutti

 

 

  02/11/08 E' cominciata la guerra del freddo.

Di Omar Sarcinella

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.