TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

depuratore casarano

Depuratore: possibile una svolta importante per la sua entrata in funzione

 

 

Di Alberto Nutricati

Dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 12/09/08

 
Costato tre milioni di euro e ultimato più di tre anni fa, il «nuovo» depuratore cittadino più che depurare le acque reflue, per il momento si limita a ripulire le casse cittadine. Con una recente delibera di Giunta, infatti, sono stati stanziati 420mila euro per i «lavori per l’attivazione del nuovo depuratore comunale».
I 420mila euro saranno reperiti attingendo al mutuo contratto con la Cassa depositi e prestiti, il 10 ottobre del 2006, per la realizzazione del parcheggio pubblico in via Padova. Di fronte ad un mutuo di circa 850mila euro, però, l’intervento relativo alla costruzione del parcheggio è costato circa la metà. La restante parte, quindi, viene ora messa a disposizione del progetto di recupero del depuratore, la cui vicenda è lunga e complessa.

Nel giungo 2005, il depuratore è completato. L’8 marzo 2006 viene eseguita una prima visita di collaudo dalla commissione regionale e già in quell’occasione vengono riscontrati danni provocati da atti vandalici, per altro già denunciati ai Carabinieri. Questo provoca dei gravi ritardi nell’attivazione del depuratore, anche perché, nel frattempo, la Provincia non ha provveduto a dare il nullaosta per lo scarico delle acque depurate nel canale di bonifica Raho-Samari che ha come sbocco il mare del litorale gallipolino. Da lì è nato un braccio di ferro tra Casarano, intenzionata ad attivare il depuratore, e Gallipoli, contraria ad un’opera che potenzialmente avrebbe potuto compromettere la balneabilità delle proprie acque e recare gravi danni al settore turistico.

A nulla sono servite conferenze di servizio, riunioni e contatti vari. Di fatto la situazione si era arenata, a tal punto che più volte il sindaco Remigio Venuti (Pd) aveva pubblicamente dichiarato che, una volta riparati i danni alla struttura, avrebbe personalmente dato ordine di attivare l’impianto per far fronte a quella che da più parti era stata definita una «bomba ecologica».
Una volta ultimati i lavori di recupero, però, il depuratore dovrebbe definitivamente patire.

Niente paura, però, per i cugini gallipolini. Per evitare che il muro contro muro tra Casarano e Gallipoli ritardi ancora la messa in funzione del depuratore, si è pensato ad una soluzione alternativa che preveda la pulizia dei campi di spandimento, attualmente colmi di melma, per poi alimentarli con le acque depurate.
Questa soluzione andrebbe nella direzione della creazione, nella zona «Vora», di un’area umida artificiale che, nelle intenzioni dell’Amministrazione, rappresenta il nucleo di quel «Parco degli ulivi» che resta uno degli obiettivi più ambiziosi dell’amministrazione Venuti. Non è un caso che dei 420mila euro messi a disposizione, ben 200mila saranno impiegati per l’acquisizione delle aree adiacenti all’impianto, gettando le basi, a meno di un anno dalla fine della consiliatura, per la realizzazione dell'imponente progetto.


 

 

 

Mario Tessuto "Lisa dagli occhi blu" LIVE 1969

 

 

 

               

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

 

(video) Sabato 19/07/08

Roberto Vecchioni nel giardino della Fondazione Bastianutti

 

 

www.astronomiacasarano.it

 

Percorsi d'Arte è in Via Matino, vieni a trovarci

 

 

 

  12/09/08 Il centro storico delle occasioni.

Di Wiliam Ghilardi

 

 

  09/09/08 I rinnegati.

Di Anselmo Ciuffoletti

3 commenti

 

 

  05/09/08 I Carabinieri veneti come i leghisti.

Di Anselmo Ciuffoletti

 

 

  04/09/08 Utime notizie: clamorosa ammissione del sindaco.

By ledicolantepazzo 1 commento

 

 

  01/09/08 Viaggio nella realtà meridionale seguendo le orme di don Tonino Bello.

Di Francesco Lenoci

 

 

  31/08/08 L'asse geopolitico del pianeta si sposta sempre più ad est!!!

Di Omar Sarcinella

 

 

  31/08/08 Rottura continua. Di Anserlmo Ciuffoletti

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.