Il piacere puo' fondarsi sull'illusione, ma la felicita' riposa sulla verita'  (Anonimo americano)

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

Compostaggio dei rifiuti, ieri una virtù, oggi un'esigenza irrinunciabile

 

 

Di Alessandria Isernia

alex-is@libero.it

Casarano, 06/01/2009

 

Caro Eugenio,

tempo fa mi parlasti della tua idea di fare il compostaggio dei rifiuti al cimitero.

I fiori che portiamo ai nostri cari, una volta appassiti, vanno a finire nel bidone dei rifiuti indifferenziati e da li in discarica. E’ un peccato che vadano in discarica – mi dicesti – potremmo farli diventare concime. Inoltre così facendo daremmo il buon esempio alla città ed un gruppo di cittadini volenterosi potrebbe organizzarsi  in turni per curare la gestione delle compostiere.

Devo riconoscere che all’inizio la tua mi è sembrata un’idea un po’ bizzarra.

No, non può funzionare, pensavo.

Poi ho riflettuto e l’ho trovata non un’idea valida, ma l’unico modo per sensibilizzare tutti cittadini alla ormai urgente ed indispensabile pratica del compostaggio domestico.

 

Oltre il 35% dei rifiuti che noi produciamo ogni giorno è costituita da rifiuti organici. I rifiuti organici sono gli scarti vegetali della cucina (bucce di frutta e verdura etc.), ma anche scarti del giardino (foglie secche, piccoli residui di potatura etc.). Tutti questi rifiuti possono essere trasformati in un terriccio molto fertile attraverso la pratica del compostaggio domestico.

Il compostaggio domestico consiste nel mescolare i rifiuti umidi organici con del materiale secco organico (foglie secche, cartone, carta) e della terra. Si può fare sia in degli appositi contenitori chiamati compostiere oppure direttamente nella terra del giardino. Attraverso dei naturali processi di fermentazione e decomposizione, in pochi mesi i rifiuti si trasformano in ottimo concime.

 

Faccio il compostaggio da quasi un anno.

Prima portavo 2 o 3 sacchetti di spazzatura al giorno nei cassonetti per strada.

Adesso 1 sacchetto ogni 2 o 3 giorni.

   

Dunque, caro Eugenio e cari amici che leggete e scrivete su TuttoCasarano, mi faccio portavoce di questa proposta che noi ragazzi di Rifondazione Comunista intendiamo fare alle associazioni, agli istituti scolastici e di formazione, alle parrocchie, agli enti pubblici e privati, a tutti i Cittadini di Casarano:

 

compostaggio domestico ovunque! 

 

La nostra piccola ma significativa esperienza vogliamo condividerla con voi e la mettiamo a vostra disposizione per mostrarvi come si effettua il compostaggio dei rifiuti organici domestici e come  costruire le compostiere (se non volete oppure non potete acquistarle).  

 

Abbiamo fatto una petizione attraverso la quale abbiamo richiesto all’Amministrazione Comunale di incentivare il compostaggio domestico praticando uno sconto sulla TARSU ai cittadini che si sarebbero impegnati a farlo presso la propria abitazione, così come previsto dalla legge.

Abbiamo  raccolto diverse centinaia di firme e le abbiamo depositate in Comune.

Il Sindaco dovrà rispondere a questa richiesta.   

 

Cari Cittadini, mentre aspettiamo che il Sindaco ci risponda, diamo un esempio concreto di questa Partecipazione di cui tutti parlano. Mettiamola in pratica!

 

Dimostreremo, una volta tanto, che i Cittadini si trovano un passo avanti rispetto a chi li amministra.

 

Una Città migliore la costruiscono soprattutto i Cittadini quando se ne prendono cura ogni giorno come se fosse il proprio giardino.

 

Uno degli scrittori che preferisco, James Joyce, utilizzava nelle sue opere l’espediente dell’epifania. L’epifania per Joyce è quell’attimo privilegiato ed improvviso in cui i banali gesti della nostra quotidianità, si spogliano degli alienanti automatismi della consuetudine, e rivelano con forza il loro significato più profondo.

 

L’augurio è di vivere ogni giorno come un’epifania.

 

 

05/05/08 Alessandra Isernia ci ha inviato un file "pdf" sul compostaggio domestico. >>

alex-is@libero.it

 

 

 

 

 

               

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

 

 

 

 

05/01/09 Quando tu fai l'elemosina.

Di Gabriele Bastianutti

 

 

 03/01/09 Questione morale e democrazia.

Di Luca Caputo

3 coomentiti

 

 

02/01/09 Dopo gli abitanti di via Lecce, scrive all'assessore Crudo, Remo Tomasi

 

 

 02/01/09 Il calendario dei santi laici 2009 (Beppe Grillo)

 

 

 31/12/08 I valori della Costituzione: il diritto di voto tra partecipazione e libertà. Di Maria Teresa Bellante

3 commenti

 

 

 30/12/08 Auguri Casarano.

Di Gianni Bellisario

 

 

 30/12/08 Salviamo il santuario di Leuca e il suo promontorio dal cemento

 

 

 20/12/08 I bambini e il sindaco.

Di Giuseppe Semeraro

 

 

 18/12/08 Ad Anno Zero - Rai Due: Giovedì 18 dicembre si parla di questione morale

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2009 www.tuttocasarano.it All rights reserved.