.

Tre malviventi sparano un colpo per coprirsi la fuga
Rapina nel market
magro il bottino
 

dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 29/09/04

 

 

Una rapina all'ora di chiusura, è stata messa a segno l'altra sera a Casarano. I banditi, in tre con il volto coperto dai passamontagna ed armati di una pistola, hanno fatto irruzione nel supermercato Md ubicato nell'immediata periferia della città, nei pressi della sede dell'istituto tecnico industriale, e minacciando le due cassiere e l'unico cliente presente, si sono impossessati dell'incasso contenuto, poco più di 600 euro.
Evidentemente non soddisfatti dell'ammontare del bottino, prima di darsi alla fuga si sono impossessati della borsetta del cliente, una donna di mezza età, all'interno della quale c'erano soltanto dieci euro. A quel punto, forse perché in preda al nervosismo, o forse per evitare che i rapinati dessero subito l'allarme, il malvivente armato ha esploso un colpo sul pavimento. Poi i tre si sono finalmente allontanati a bordo di una Fiat Punto di colore chiaro, lasciata parcheggiata a pochi metri di distanza dal supermercato.
Scattato comunque l'allarme, sul posto per i rilievi tecnici e l'ascolto dei testimoni, sono accorsi i carabinieri della locale stazione, mentre le pattuglie del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia si sono messi alla ricerca dei fuggitivi, ma senza successo. Davanti alle casse, i militari hanno recuperato il bossolo esploso dalla pistola: si tratta di un bossolo calibro 9.