.

A marzo nel Salento il Consorzio Agrib
Scarpe, arrivano i veneti
Pronti a creare nuovi insediamenti e posti di lavoro

di M.S., dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 23/02/03

I veneti sbarcano nel Salento per produrre scarpe di alta qualità. Dopo il progetto apripista del calzaturificio «Iris Sud», un nutrito  gruppo di aziende del Nord si appresta a replicare l'esperienza. Gli imprenditori del Consorzio «Agrib» della Riviera del Brenta saranno nel Salento intorno alla metà di marzo e valuteranno le condizioni per creare nuovi insediamenti produttivi. A fare gli onori di casa ci penserà il presidente della sezione calzaturiera dell'Assindustria di Lecce, Michele Zonno, direttore generale della Filanto. Proprio grazie alla collaborazione con l'industria di Casarano andò in porto tre anni orsono l'esperienza positiva della «Iris». E ora quel modello può essere rafforzato a vantaggio del sistema produttivo e dell'occupazione in un'area che attraversa non poche difficoltà.
La notizia della calata dei veneti è stata confermata ieri, proprio nel giorno dell'incontro tra gli industriali leccesi, guidati dal presidente Salvatore De Riccardis, e il leader di Confindustria Antonio D'Amato. Se tempi e finanziamenti saranno certi, gli imprenditori del Nord sono pronti a delocalizzare nel Salento la produzione di scarpe da donna di livello alto. Un'operazione che garantirebbe la creazione di numerosi nuovi posti di lavoro