TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

 

 

Piazza Diaz, dopo il danno anche la beffa?

di Eugenio Memmi, Casarano  08/02/2006

 

 

Non so se sono indignato, disilluso o mi sento preso per i fondelli, certo che è qualcosa difficile da digerire, mi riferisco all’articolo pubblicato oggi sulla Gazzetta del Mezzogiorno in cui si apprende che tutti gli artefici della “ristrutturazione” di piazza Diaz, insieme a due rappresentanti della Soprintendenza, Giovanni Giangreco e Giovanna Arcudi il 24 gennaio scorso  avrebbero fatto un nuovo sopralluogo in piazza Diaz e avrebbero constatato che “improvvisamente o miracolosamente” in questa Piazza tutti i fiumi di inchiostro versati a descrivere le pietose condizioni in cui versava non sussistono più e se presenti lo sono in maniera impercettibile. In questa importante dichiarazione c’è qualcosa di poco chiaro, che mi portano a formularmi una domanda:

Per quale motivo si è fatto un nuovo sopralluogo se tale piazza era stata accuratamente esaminata l’8 novembre dal Soprintendente Antonio Bramato che aveva palesemente bocciato i lavori eseguiti?

 

L’ultima relazione così diversa da quella consegnata al sindaco dal dott. Bramato mi fa nascere un quesito: ma chi ha ragione? Bramato, o il duo Giangreco – Arcudi?

Se le opinioni sono così diverse mi sorge il dubbio, che, o qui c’è gente poco competente oppure c’è qualcosa che non quadra!

Credo che arrivati a questo punto sarebbe opportuno fare un esposto alla Procura della Repubblica (esposto già presentato dall’UDC)  per tutelare gli interessi della città e far chiarezza anche sulle competenze e professionalità della Soprintendenza nell’interesse delle nostre istituzioni. E’ quasi inverosimile tutto questo, ma non vorrei che oltre al danno si aggiungesse anche la beffa.

08/02/06 Ma che vergogna, hanno pure la faccia tosta di dire che è tutto a posto.
Sarebbero capaci di trasformare la ........

Bene signori questo è solo l'inizio della fine che se non si sta attenti avverrà il 9 aprile.

P.S. era meglio quando si stava peggio a buon intenditore ...................