TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

SORRISO

Ristorante Pizzeria Ricevimenti

Contrada Pineta - Casarano

 Home page

 La vita Politica

 Lo sport

 Cultura

  Tutto città

 Informazioni turistiche

 La nostra E - mail

 Oggi vi segnaliamo il Blog di Marcello Papaleo:  http://marcello7.blogspot.com/

 Pianta di Casarano

Tifo senza ragione?

No grazie!

 

 

 

 

 

di Eugenio Memmi

Casarano, 27/11/2007

 

Di esempi di tifosi con poca razionalità e cognizione di causa ce ne sono a migliaia in Italia, e Casarano non sfugge certo a questo fenomeno, fenomeno tra l’altro, già trattato abbondantemente su questo sito diverse volte.

Non vorrei ritornare su quanto ho già detto in passato, ma una mail giunta all’amico Graziano De Paola, mi costringe a ritornare un attimo sulla questione.

Tutto nasce dalla solidarietà espressa su questo sito, da Graziano De Paola, al giornalista Oronzo Russo, invitato domenica scorsa allo stadio Capozza ad abbandonare la tribuna stampa, perché in settimana aveva pubblicato un articolo sulla Gazzetta del Mezzogiorno che non era piaciuto alla Virtus Casarano.

Ecco l’e-mail inviata a Graziano De Paola da alediciotto18@hotmail.it

“Salve, sono un suo cliente ma non mi presento nemmeno perchè lei non merita di conoscere la mia persona dopo le stronzate che ha scritto sul sito tuttocasarano.Volevo solo dirle che se non è mai andato allo stadio o per lo meno non si interessa della squadra, fa un grande favore a tutti i tifosi se si fa da parte. A noi non ce ne frega un cazzo della sua solidarietà verso il giornalista. Anzi, dopo quello che ha detto, se prima i posti in tribuna erano occupati per il suo caro amico, dalla prossima domenica per lei non saranno liberi neanche in curva, sempre se avrà il coraggio di presentarsi.
Il presidente Paride come è stato libero di mandare a casa un'intera squadra l'anno scorso, perchè non poteva fare la stessa cosa con il  giornalista???
Con le sue "due righe" non ha fatto altro che surriscaldare ancora di più l'ambiente rossoazzurro, dopo le ultime giornate di campionato.
Se le posso dare un ulteriore consiglio farebbe meglio a gonfiare palloncini nella sua edicola piuttosto che perdere tempo davanti a un pc per argomenti che non la riguardano.
Da quello che ho capito infatti non mi sembra un tipo da stadio, ma uno che ama mettersi solo in mostra.
Certi di aver capito la sua sponda politica, la saluto, sperando di non vedere più il suo nome scritto su questi argomenti
.”

Dispiace leggere certe considerazioni scritte da un ragazzo, molto probabilmente 18enne, a giudicare dal suo indirizzo di posta elettronica.

Caro “Alediciotto”, un presidente può benissimo cambiare tutti i calciatori che vuole ogni volta che lo desidera, perché li ha acquistati, e quindi, se non soddisfatto del loro rendimento, li può sostituire quando e come lo voglia.

Non può certo fare la stessa cosa con un giornalista, e qui ti chiedo di riflettere un attimo sul valore della libertà di stampa e sulla diritto di poter esprimere il proprio pensiero, aspetto questo, garantito dalla nostra Costituzione.

Posso comprendere che un presidente di una squadra, di un’azienda, o un qualsiasi cittadino, possa querelare un giornalista se convinto di aver subito un torto o un sopruso per interesse o mala fede del giornalista, ma se così non fosse, pensa come sarebbe comodo per tutti coloro che hanno oscuri interessi a far zittire la stampa!

Pensa a quanti problemi si sono potuti chiarire e portare all'attenzione di tutti grazie all'impegno e al coraggio di tanti giornalisti. Il problema della libertà di stampa è molto più grande della dimensione di cui stiamo parlando... Il nome Anna Politoskaia ti dice niente? E' stata uccisa in Russia perchè era una giornalista che sognava un paese libero e riportava sul giornale ciò che nel suo paese non andava. Non scriveva certamente per fare un piacere a qualcuno, scriveva per un bene più grande, la dignità del suo paese.

Sei ancora così convinto che la Virtus Casarano abbia agito bene? E pensa, che l’articolo mal digerito dalla Virtus, riportava solo la dichiarazione di Cesarino Leopizzi, non è che contenesse chissà quale feroce critica…. Ma tu caro “Alediciotto” non accetti minimamente che si possa contestare l’operato della Virtus, qualsiasi cosa dica o faccia! Quello che hai scritto non ti fa certo onore né alla Curva che dici di frequentare, la tua e-mail è solo ricca di odio e di intolleranza, certamente non è figlia del sano tifo, ma da come concludi, di quel tifo che sposa un ideologia politica estremista che non dovrebbe essere presente in uno stadio.

Io sono per il tifo del cuore e della ragione = del rispetto.

 

26/11/07 Capozza: allontanato il cronista della Gazzetta del Mezzogiorno.

20/11/07 Calcio: dopo la sconfitta di Massafra, Cesarino Leopizzi ricorda un precedente poco rassicurante. Squadra in ritiro

 

 

 

 www.tuttocasarano.it 

 

              

 

 

www.astronomiacasarano.it

 

 

  24/11/07 Tristezza. Scrive Mimina. Un commento

 

 

 

  24/11/07 Neanche il carcere per i pedofili.

Di Rocco De Maria

 

 

 

  21/11/07 La rete segreta del Cavaliere che pilotava Rai e Mediaset

 

 

 

  21/11/07 Caso Parlanti: accorata sfida della sua donna ai grossi media

 

 

  20/11/07 Riflessioni ad alta voce. Di Liborio Primiceri

 

 

 

 

 

2000 - 2007 www.tuttocasarano.it All rights reserved.