TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

 

 

Quando un sms allieta la vita

di Eugenio Memmi, Casarano  06/10/2005

 

 

Attraversavo un momento non molto felice, con la speranza di tirarmi un po su di morale, scrissi alcuni sms a degli amici, ad una scrissi che mi sembrava di avere fisse su di me delle nuvole che mi impedivano di gustare la luce del sole. Dopo alcuni minuti sento vibrare il mio cellulare, racchiudeva la risposta della mia amica: “vola alto, più su delle nubi e godrai della luce e del calore del sole”. Quella frase mi colpìì molto, sentivo che racchiudeva tanta saggezza e che mi avrebbe potuto aiutare; era chiaro che tutto era racchiuso nel capire “come” dovevo comportarmi per “volare alto”. Rimandai a dopo la riflessione, stavo lavorando e non potevo concentrarmi troppo su quel breve ma profondo pensiero racchiuso in un sms.

A pomeriggio sdraiato sul letto, pensavo a quell’sms, al volare alto, capii che le nuvole che mi opprimevano era tutto ciò che mi rendeva infelice, fattori negativi che forse non meritavano così tanta importanza; avrei dovuto imparare ad essere superiore, a non farmi condizionare dagli ostacoli che c’erano fra me e la mia felicità. Ma la felicità compresi che è essenzialmente uno stato della mente, che è certamente condizionabile da tanti fattori contingenti che pure erano presenti ma che per vivere meglio la mia vita dovevo imparare ad osservarli dall’alto e non dal basso. Ad un tratto mi sono sentito più leggero, altissimo, le nuvole erano sotto di me e finalmente vedevo la luce del sole e tutto il suo tepore. Quanto durò, non me lo ricordo, ma l’sms della mia amica mi aiutò molto. Rivolgendomi a voi che state leggendo, vi dico di fare altrettanto, non imbronciatevi con i vostri amici/che, partner, familiari, per delle sciocchezze, provate a guardare alla vostra vita con maggiore ottimismo, impariamo ad essere più positivi. Soprattutto, se volete che i vostri amici vi aiutino, come la mia amica ha fatto con me, altrettanto facciamo noi, interessiamoci dei nostri amici, facciamoci sentire non soltanto quando abbiamo bisogno di loro e soprattutto impariamo a capire quello che non ci dicono direttamente.