TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

CHI DIFENDERA' I NOSTRI DIRITTI?

di Eugenio Memmi, Casarano 25/06/04

 

 

25/06/04 Concorsi truccati: arrestati professori universitari.

BARI - Sarebbero per gli inquirenti «un esempio del malcostume diffuso nel sistema universitario» le presunte irregolarità e gli abusi nello svolgimento di una decina di concorsi universitari…. 

Corruzione, malcostume, concorsi truccati, sarebbero un esempio… isolato per gli uomini della Guardia di Finanza! Sembrerebbe che a leggere fra le righe da quanto riportato dalla Gazzetta del Mezzogiorno di oggi, a proposito dei medici, docenti universitari, arrestati,  un fenomeno presente solo nelle università del nostro paese. Non so voi, ma o io non vivo in Italia, oppure le istituzioni italiane imitano gli struzzi nascondendo la testa sotto terra per non vedere che il fenomeno della "combine" è un male sociale . Quanto è in corso di accertamento, è nato dalla denuncia di un medico defenestrato dal “giro”, altrimenti non sarebbe successo nulla, come non avviene  nulla nella stragrande maggior parte dei concorsi. Sebbene nel lontano 1992, se non erro, mani pulite fotografò un quadro generale diffusissimo della corruzione nel sistema Italia, nonostante tutti lo sapessero, tutto quello che mani pulite ci ha insegnato a noi poveri cittadini, non sembra invece aver influito nelle istituzioni in maniera sostanziale per cercare nuovi metodi per un regolare svolgimento di qualsiasi concorso. D'altronde, a chi gioverebbe tutta questa legalità, non certo a chi detiene il potere, perchè il potere si mantiene gestendo potere, quindi concorsi, appalti, assegnazione di fondi, aggiustamenti ad hoc di emendamenti, e quant’altro possa servire alla “loro causa”, la legalità è per i sognatori, per la gente comune. Sono mosche bianche coloro che stanno nel cuore del sistema decisionale italiano ed hanno la volontà di cambiare questo avvelenato apparato, per forza di cose vengono confinati ai margini, perché il sistema stesso incancrenito li allontana perchè incompatibili. Quindi, francamente quando leggo queste notizie più che meravigliato, sono deluso, perché questi episodi sporadici di legalità sono davvero molto rari e non sono il segno di un significativo cambiamento di rotta, poveri noi! Quello che è peggio è che nonostante in questi ultimi, l'Italia abbia avuto governi di centro sinistra e di centro destra, non ho notato differenze sostanziali nella volontà di perseguire un nuovo cammino.

Sono pessimista e qualunquista? Accetto con molto piacere le vostre smentite.