TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

SE SI SAPESSE

Casarano, 23/01/04

 

 

Quello che state per leggere, è una fotocopia di non so quale libro o pubblicazione. Erano diversi giorni che sostava dove lavoro, spostandosi di continuo; avevo capito che doveva trattarsi di qualche riflessione personale di qualche illuminato signore/a, ma non avevo avuto ancora il tempo di leggerla; oggi prima di finire il mio turno di lavoro, ho preso questo foglio con l'intenzione di leggerlo e poi di buttarlo.....

Eugenio Memmi


Se si sapesse! 

Se sapessi che… questa dovesse essere l’ultima volta che posso guardarti mentre ti addormenti, ti rimboccherei meglio le coperte e, chiederei a Dio di vegliare sulla tua anima.

            Se sapessi che… questa dovesse essere l’ultima volta che ti vedo uscire dalla porta, ti abbraccerei e ti bacerei per poi… richiamarti per un altro bacio ancora.

            Se sapessi che…  questo dovesse essere l’ultima volta che sento la tua voce, registrerei ogni gesto ed ogni tua parola, così da poterti rivedere e sentire ancora, giorno dopo giorno, tutte le volte che i miei pensieri dovessero essere assaliti dalla nostalgia.

            Se sapessi che… questa dovesse essere l’ultima volta che posso soffermarmi un momento per dirti “Ti voglio bene” anziché andarmene, nonostante sai che ti voglio bene, mi fermerei per dirtelo infinite volte.

            Se sapessi che… questa dovesse essere l’ultima volta che posso essere lì, a passare una giornata con te, anche se qualcuno volesse assicurarmi che di giorni ce ne saranno ancora per poterlo fare, non ti lascerei nemmeno per un momento.

            Ci sarà sempre una mattina in cui dopo aver commesso degli errori  avremo bisogno di una seconda possibilità per mettere a posto le cose.

            Ci sarà sempre un altro giorno per dire… “Ti voglio bene” e, ci sarà un’altra possibilità per dire… “Posso fare qualcosa per te?” ma…, nel caso in cui dovessi sbagliarmi e ci restasse solo oggi, allora voglio ricordarti che ti voglio bene e, spero che, non lo dimenticheremo mai.

            Sai? Il domani non è stato promesso a nessuno, né a a giovane né a vecchio quindi, l’occasione offerta oggi a noi potrebbe essere l’ultima disponibile che potrà permettere di tenerci stretta la vita.

            Così…, perché non fare oggi ciò che si vuole rimandare a domani? Già domani…; potrebbe non arrivare mai!

Allora, perché rischiare di pentirsi profondamente per non essersi preso il tempo giusto a regalare un sorriso, a fare un abbraccio, a dare un tenero bacio, anziché essere stato troppo occupato per poter offrire a qualcuno ciò che si aspettava da noi, specie se ciò dovesse costituire per l’altro una aspettativa oppure…, un ultimo desiderio.

            Ricordati dei tuoi cari. Sussurra loro all’orecchio l’amore che senti; sussurra loro la grandezza del tuo amore…, quanto per sempre li amerai.

Prenditi il tempo per dire loro qualche volta “Mi dispiace”, “Ti prego ascoltami”, “Grazie”, “E’ tutto a posto?” anche perché, se non dovesse esserci nessun domani, almeno non si avrà il rimorso su ciò che oggi si poteva fare che, …. invece,  non si è voluto fare