TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

la presentazione:

"neotarantismo" la laurea diventa un libro.

di Enzo Schiavano, dal Quotidiano del 11/09/03

 

Il “neotarantismo”, ossia il movimento musicale che è stato negli ultimi anni il veicolo culturale del Salento, è il tema di un interessante saggio scritto da Giuseppe Toma, giovane laureato casaranese, che sarà ufficialmente presentato il 29 settembre prossimo presso il chiostro comunale. Il libro è intitolato “Sangue vivo: comunicazione e cultura musicale nel Salento” (Beva Editrice - Nardò) ed affronta l’analisi del fenomeno, dal punto di vista sociologico, partendo dal contributo di artisti salentini come il regista Edoardo Winspeare (“Sangue vivo” è il titolo di un suo film) ed il gruppo musicale Zoè, che ha firmato la colonna sonora dello stesso film, diventati i più accreditati interpreti della cosiddetta “pizzica renaissance” nel mondo. L’iniziativa editoriale, realizzata grazie al patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Casarano e della Provincia di Lecce, è nata come tesi di laurea dell’autore, che l’ha discussa nel luglio del 2002 presso l’Università di Roma 3 (Facoltà di Scienze Politiche), destando grande interesse nello stesso ambiente accademico. “Il fenomeno mi ha sempre appassionato – afferma Toma – ma quello che più incuriosisce è che questa musica antichissima desta grande interesse tra i giovani. Un altro aspetto da sottolineare – conclude l’autore – è il fatto che proprio in un periodo di omologazione culturale si creano questi effetti di rinascita e senso di appartenenza delle culture locali”. Sarà lo stesso Winspeare, insieme alla sociologa Enrica Tedeschi, a partecipare alla presentazione del libro.

Scrivi la tua opinione sul nostro Guestbook