TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 Home page

 La vita Politica

 Lo sport

 Cultura

  Tutto città

 Informazioni turistiche

 La nostra E - mail

Casarano - 33

Bologna   - 33

 

 

Di Davide Barlabà

Casarano, 09/12/06

  

 

Italgest: Fovio, Tarafino 5, Scarpa, Lovecchio 4, Buffa, Radovcic, Popovic 3, Arcuri 4, Salipante, Radcenko 3, Lisicic 8, Torbica 3, Zubac 3, De Rinaldis. All. Realmonte

Bologna: Montalto 4, Di Leo 7, Maione 3, Pardales E. 3, Lumello 4, Pettinari, Venturi,

Raupenas 8, Valentini 1, Miglietta 1, Ceso, Cacciatore, Zaniboni, Stefan 2. All: Tedesco

arbitri BOSCIA-PIETRAFORTE

 

 

Ammoniti:Popovic, Arcuri, Realmonte (CAS), Maione (BOL)

Espulsi: Zubac (CAS)

 

La Italgest Salento d’Amare Casarano vede svanire la possibilità di guardare tutti dall’alto in classifica, pareggiando immeritatamente contro il Bologna UTD. L’evento ha richiamato l’attenzione di molti tifosi casaranesi, presenti in circa 600 unità. Nei padroni di casa Radcenko non è al meglio, a causa di un infortunio rimediato nell’allenamento di rifinitura. Il pareggio è giunto dopo sessanta minuti di grande spettacolo, durante i quali i ragazzi di Realmonte hanno confermato l’ottimo periodo di forma. La partita dei due arbitri Boscia e Pietraforte è stata molto discutibile, così come alcune loro decisioni che hanno condizionato la partita, come le espulsioni di Torbica e Zubac, e il fallo fischiato contro i padroni di casa a 10 secondi dalla fine con palla in mano.

 

I salentini sono concentrati e partono bene, grazie ai gol di Zubac e Lisicic. Gli ospiti rispondono con Raupenas, ma è ancora Zubac a replicare. Il Bologna non ci sta e con un break di 3-0 si porta avanti, ma si fa raggiungere da un gol dell’ex di turno Arcuri. In attacco Zubac non perdona; i felsinei, invece, trovano in Montalto il loro punto di riferimento. Fovio salva per due volte la porta, prima su Lumello e poi su Piero Di Leo. I ragazzi di Realmonte trovano il + 2 con un bolide di Tarafino, ma i bolognesi agguantano il pari sul 9-9. La difesa dei casaranesi non è quella dei giorni migliori, si sente la mancanza di Radcenko. La partita è un continuo tira e molla, fino al 18’ quando Torbica centra il massimo vantaggio: 14-11. Con l’ingresso di Radcenko cambiano le carte in tavola: Lovecchio e compagni allungano sul + 4 (16-12), gli avversari non riescono a sfondare per vie centrali. Fovio para l’impossibile su Montalto e sul capovolgimento di fronte Tarafino beffa Pettinari (18-14). La partita è un coacervo di emozioni, e il pubblico si scalda. Il primo tempo si conclude sul 19-17, con l’ennesimo miracolo di Fovio allo scadere.

 

La ripresa si apre con un rigore di Popovic, al quale risponde la doppietta di Di Leo. Il Casarano rimane in cinque in campo: espulsi Fovio e Torbica, che appena rientra in campo sigla il 23-22. Daniele Scarpa, entrato al posto di Fovio, compie un miracolo su Lumello. L’arbitro spedisce negli spogliatoi Torbica, a causa di due espulsioni temporanee in due minuti, una più dubbia dell’altra. Di Leo trascina i suoi fino al pari: 23-23. Entra in campo Renato Salipante, l’ultimo arrivato in casa Italgest. Il Pala ”San Giuseppe” è una bolgia. Entrambi gli arbitri peccano di protagonismo, espellendo il terzino Zubac (normale fallo di gioco). Il Bologna ringrazia e si porta in vantaggio sul 25-24. Pareggia subito Tarafino. Raupenas è incontenibile, ma Fovio para l’impossibile. Le due squadre rispondono colpo su colpo. Il Bologna va sul + 2 a 10’ dalla fine, ma Popovic e Arcuri riportano in carreggiata i casaranesi. A soli dieci secondi dal termine, con la palla in mano ai padroni di casa, il direttore di gara si inventa uno sfondamento contro Tarafino e il Bologna ha la palla della vittoria, ma in porta c’è san Fovio. La partita si conclude sul 33-33, con grande rammarico dei ragazzi di Realmonte, che si sono visti scippare due punti importantissimi. Con questo risultato, in caso di arrivo a pari punti, i felsinei sono primi, in quanto nella partita d’andata hanno vinto 35-31.

Il video della partita

 

       
       
       
       
       

 

Serie A d’Elite

11^ Giornata

 

Italgest Casarano – Bologna 33 - 33

Trieste – Conversano 20-25

Junior Fasano – Merano 28-30

 

La classifica:

Italgest e Bologna 23, Conversano 17, Merano 16, Trieste 14, Brixen 13,

Fasano 10, Prato 5 punti.

 

  


 

 

 

18/11/06  PALLAMANO Casarano - Merano 26 - 22

17/11/06 Casarano all’esame Merano

14/11/06 PALLAMANO Conversano - Casarano 37 - 30

 

Martedi 14 novembre Conversano - Casarano un derby da non perdere Partenza in pullman ore 15.45

 

07/11/06 PALLAMANO Fasano - Casarano 19 - 26

 

06/11/06 Pallamano: domani tutti a Fasano per sostenere la nostra grande squadra

 

01/11/06 Pallamano Casarano – Prato: 36 - 25

 

21/10/06 - PALLAMANO:  ITALGEST SALENTO D'AMARE - TRIESTE 24-24

 

19/10/06 Pallamano: Arriva Lisicic, il Trieste è avvertito!

 

16/10/06 Pallamano: Casarano, sconfitta indolore a Bologna

 

12/10/06 Pallamano  Terza vittoria di fila.  Italgest Casarano un fiume in piena

 

04/10/06 Pallamano: Casarano – Bressanone procrastinata al mercoledì 11

 

30/09/06 Pallamano - Casarano: avanti tutta! In trasferta battuto il Merano  29-28

 

29/09/06 Pallamano: Merano – Casarano, un solo obiettivo: i tre punti!

 

28/09/06 pallamano: Entusiasmo alle stelle dopo il brillante esordio nell'Elite

 

26/09/06 SALENTO D’AMARE - 29   I. CONVERSANO - 28

 

 

 

2000 - 2006 www.tuttocasarano.it All rights reserved.