TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 Home page

 La vita Politica

 Lo sport

 Cultura

  Tutto città

 Informazioni turistiche

 La nostra E - mail

Un Casarano super la spunta sul Conversano

 

Di Davide Barlabà

Casarano, 27/09/06

 

 

 

Il Casarano, dopo una lotta serrata punto a punto per 60 minuti, porta a casa l’intera posta in palio, battendo di misura i Campioni d’Italia del Conversano 29-28, grazie a un gol di Tarafino a 6 secondi dal termine.

Nonostante le assenze di Radchenko e Bartolomeo infortunati e Radovcic e Popovic squalificati, mister Realmonte ha messo in campo una formazione quadrata, che ha lottato su ogni pallone e che ha giocato bene in attacco e anche in difesa, zona che fino a poco tempo fa ha rappresentato il tallone d’Achille dei rossoblu. La partita era molto sentita da entrambe le squadre. Infatti da Casarano sono giunti circa 400 tifosi e da Conversano circa 50. Comincia la partita e gli ospiti patiscono l’aggressività e la concretezza in attacco dei salentini, che dopo 1’30’’ sono già 2-0. Al 18’ un episodio ai danni dei padroni di casa: il terzino Ivica Zubac viene espulso dal direttore di gara per una “presunta” gomitata. I ragazzi, però, non si fanno intimorire dal ritorno dei bianco-verdi e, grazie ad un ottimo Tarafino  hanno continuato a macinare gioco fino al 21’ quando conducevano 11-7. A causa di qualche disattenzione della difesa, il Conversano si rifà sotto rifilando un break di 3-0. Con un gol di Lovecchio si chiudeva la prima frazione di gioco, che vedeva il avanti Casarano 13-12.

Nel secondo tempo continua il testa a testa tra le due compagini. Mister Realmonte ha gli uomini contati e non ha molti cambi a disposizione. Allora Kovacevic, vedendo i compagni in difficoltà, prende per mano la squadra.  Il serbo si fa vedere di più ed entra in partita e per i padroni di casa è una mano dal cielo. Un Fovio maestoso contiene più volte le sfuriate di Kust e Di Maggio. La Salento d’Amare è sfinita ma non molla: 22-22 a 10’ dalla fine, con i ragazzi con soli 5 giocatori in campo, a causa delle espulsioni momentanee di Kovacevic e Lovecchio. Il Palazzetto diventa una bolgia: i tifosi casaranesi incitano incessantemente i loro beniamini. Ormai non ci sono più schemi, subentra la stanchezza e la paura di vincere. Proprio quando sembrava che la partita dovesse chiudersi a favore del Conversano, Fovio para il rigore decisivo a Marinè e sul capovolgimento di fronte, a 6’’ dalla fine è il capitano Alessandro Tarafino a castigare con gol dai 9 metri i suoi ex compagni e a lanciare il Casarano sulle ali dell’entusiasmo alla prima storica vittoria nel massi9mo campionato di pallamano.

“E’ stata una partita sofferta ed equilibrata. Abbiamo dimostrato di essere superiori ai Campioni d’Italia e abbiamo risposto alla grande anche se eravamo contati!”, ha dichiarato il terzino Giuseppe Lovecchio, uno dei tanti ex della partita, autore di una prova ragguardevole. Ora i ragazzi non devono montarsi la testa. Il campionato è ancora lungo e irto di insidie. “C’è ancora tanto da lavorare e bisogna confermare i progressi fatti fino ad ora!”, ha aggiunto Lovecchio.

Negli altri incontri della prima giornata vincono bene il Prato contro il Fasano e il Trieste contro il Bressanone. Pari inaspettato invece tra Bologna e Merano. Saranno proprio i trentini i prossimi avversari dei salentini, una squadra molto forte fisicamente, che ha in Popov e Lopasso (l’anno scorso il nostro portiere) i punti di forza.

Complimenti ai ragazzi per la straordinaria prestazione offerta e speriamo possano giocare e dare spettacolo in questo modo ancora per tanto tempo! FORZA CASARANO!!!

       
       
       
       
       
       
       

 

 

17/09/06 Problema lavoro, ecco tre corsi di formazione

16/09/06 Un parcheggio e verde al posto dell'ex Arena Moderna

15/09/06 Remigio Venuti torna  sul "problema ADSL" e chiede l'intervento della Regione

 

 

15/09/06 Pallamano: Arriva RaiSport Satellite, partita rinviata a martedì 26

02/09/06 La trasmissione televisiva realizzata dal casaranese Andrea Antonaci, "Gente di mare" in onda anche su SKY.

31/08/06 Rifiuti, è l’ora del “porta a porta”

2000 - 2006 www.tuttocasarano.it All rights reserved.