TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 Home page

 La vita Politica

 Lo sport

 Cultura

  Tutto città

 Informazioni turistiche

 La nostra E - mail

Casarano - 26

Merano    - 22

Di Davide Barlabà

Casarano, 18/11/06

  

 

Italgest Salento d'Amare : Fovio, Scarpa, Torbica (3), Radovcic, Bartolomeo, Lovecchio, Lisicic ( 2), Zubac(3 ), Buffa, Arcuri (4), Popovic (1), Radcenko (4), Masci (3), Tarafino (6), All. Realmonte

Torggler Group Merano : Lo Passo, Garcia, Boninsegna, Brzic, Prantner (4), Lang (3), Santer, Larcher, Savic (1), Gerstgrasser (5), Querin (5), Popov (3), Gufler (1), All.
Brzic

Arbitri : Mondin - Copranise
Note : spettatori 400 circa
Ammoniti : Arcuri, Zubac, Torbica (Casarano), Savic, Popov, Lang (Merano).

Dopo la parentesi negativa di martedì contro il Conversano, la Italgest Salento d'Amare Casarano batte il Merano 26-22. Una prestazione convincente, soprattutto nella prima parte del match, durante la quale i ragazzi di mister Realmonte hanno dominato gli avversari. Con questa vittoria i casaranesi sono da soli a guidare la classifica, aspettando il posticipo tra Bologna e Bressanone. I padroni di casa hanno meritato la vittoria, giunta dopo 60 minuti di spettacolo e divertimento sugli spalti. I circa 400 tifosi accorsi al Palazzetto San Giuseppe da Copertino hanno potuto ammirare le grandi doti balistiche di questi grandi campioni e il gioco corale orchestrato da un superlativo Alexander Radcenko.


I rossoblu partono con grande piglio e determinazione, e con Torbica e Radcenko aprono le danze, portandosi sul 2-0. Il Merano non ci sta, e riesce a pareggiare (l'unica volta nel match) con Querin e Gufler. Il Casarano esce allo scoperto e marc
a un parziale di 4-0, che manda in fumo tutti i piani di mister Brzic. Nei primi trenta minuti c'è solo una squadra in campo. Dopo dieci minuti Torbica viene travolto dal portiere avversario Garcia, ed è costretto ad uscire. Il bosniaco è sostituito da Anthony Masci, che entra nel vivo del gioco e segna anche i suoi primi 3 gol su azione. Vito Fovio si riscatta dopo la deludente prestazione contro il Conversano, parando quattro rigori. I rossoblu sono ovunque, incantano: sulle ali dell'entusiasmo volano addirittura sul +12. Popov è contenuto magnificamente da Radcenko. L'unico a salvarsi nei bianco- rossi è il pivot Gerstgrasser, autore di 5 reti. La prima frazione si conclude sul 17-7 per i casaranesi.

Il secondo tempo si apre così com'era iniziato: con due gol salentini subito recuperati dagli avversari. Da questo momento si spegne la luce nel Casarano, cala paurosamente la concentrazione, e la troppa sicurezza fa tornare in gioco il Merano, che recupera lo svantaggio, e si porta a -4, grazie ad un parziale di 7-0. Mancano ormai pochi minuti, e il Casarano, seppur con qualche sofferenza di troppo, riesce a portare a casa 3 punti pesantissimi per la classifica. "Abbiamo disputato un primo tempo magnifico - dice il presidente Ivan De Masi - ma dobbiamo cercare di mantenere alta la concentrazione per tutta la gara! In questa categoria, quest'anno molto livellata, non possiamo permetterci di correre rischi inutili!".
La 9^ giornata di campionato della Serie A d'Elite è completata dalle vittorie già preventivabili sulla carta di Trieste e Conversano su Fasano e Prato.
Prossimo impegno tra due settimane, dopo la pausa per la Nazionale, in casa del Bressanone. Un appuntamento molto difficile, ma da non fallire!

martedì 21 novembre Posticipo diretta Raisport Satellite
19.00 BOLOGNA-FORST BRIXEN BASSI-SCISCI

Classifica : Italgest 19, Bologna 16, Conversano e Trieste 14, Brixen 13, Merano 10, Fasano 7, Prato 5. 

Statistiche
Rigori
tira Popovic contro Garcia GOL
tira Popov contro Fovio PARATO
tira Querin contro Fovio PARATO
tira Popov contro Fovio PARATO
tira Prantner contro Fovio GOL
tira Prantner contro Fovio GOL
tira Prantner contro Fovio PARATO
tira Querin contro Fovio GOL

     
Video inizio partita Video dell'incontro Video dell'incontro
     
Video dell'incontro    
     
       
       
       

 

  


 

 

31/10/06 Pallamano

Casarano Prato: 3 punti cercasi

21/10/06 - PALLAMANO:  ITALGEST SALENTO D'AMARE - TRIESTE 24-24

 

 Le vostre poesie

 

 

18/10/06 CISAL: il bavaglio al sindacato! L'esercito dei mammalucchi.

Di Giovanni D'Ambra

 

 

  14/10/06 Dopo due anni e mezzo di vana attesa, la Scuola Edile abbandona Casarano

 

 

  29/09/06 Gli angeli femminili di Malandugno. In esposizione fino alla fine di ottobre presso la Galleria "Percorsi d'Arte".

 

 

 

 

 

 

2000 - 2006 www.tuttocasarano.it All rights reserved.