TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

 

 

 

MASTEK CASARANO: 10 e 10......

ALTRO ACUTO DEL CASARANO CHE SEGNA UNA META' PRECISA.

Di Claudio Carbone,  20/03/2006

  

 

La classifica dice questo: la MASTEK segna la precisa metà delle prestazioni alla ventesima giornata. dieci partite vinte, dieci perse. Confermandosi così in media classifica.

 

LA GARA.

Il Galatone di Palumbo ha senz'altro dalla sua il fatto di essere squadra piena di giovani talenti in erba, dove, fatta esclusione per gli esperti Cuna e Giustizieri, si registrano date di nascita piuttosto recenti, fino al giovanissimo Petrucci (classe 87). I margini di miglioramento di questa compagine sono perciò ampi, e siamo sicuri Mister Palumbo saprà trarne i futuri vantaggi. Per oggi la Volley 2000 deve registrare la sconfitta contro una Mastek arrabbiata dopo la defaillance della scorsa settimana contro l'Alessano che l'aveva vista cadere non propriamente in piedi. In gara dall'inizio l'ultimo acquisto della Società, Marco De giorgi, classe '77 e provenienza Specchia, in sostituzione dell'infortunato Alessandro Sirsi che, seppure abbia recuperato in settimana l'infortunio alla spalla, non è comunque riuscito ad esser del sestetto di partenza. Sestetto apparso solido e motivato contro un Galatone combattivo alla ricerca di punti salvezza nella zona play out. Impresa ardua, ma non impossibile. La Mastek parte bene e gira il quinto cambio di battuta con un break di quattro punti e segnando un'ottima prestazione generale, in cui spiccano senz'altro il libero Santoro, autore di una serie non indifferente di recuperi stupendi, e proprio De Giorgi, che ferma spesso l'opposto Imbriani a muro e mette giù alcuni palloni importanti. E della partita è anche Chiarillo, ben ispirato da Capitan Pierri e da una performance decisamente più su di tono rispetto alla gara scorsa. Il primo parziale è favorevole alla padrona di casa che chiude con sette lunghezze sull'avversario, e riapre il secondo set un pò in sordina. Sotto a lungo, costringe Mister Montanile a chiamare tutti e due i tempi a sua disposizione, ma è dopo il primo che con uno scatto felino la Mastek porta il punteggio dal venti pari al 25 - 22 che chiude il parziale. Per fortuna i colpi di sonno stasera non vengono a nessuno, sicchè il terzo set vede la Mastek comunque aggressiva e, anche sotto di un paio di lunghezze, riemergere con vigore e staccare sul parziale sfavorevole di 9 - 10 il biglietto per il finale di partita, prova comunque di una buona prestazione, quantomeno di carattere, che chiude con il parziale identico al precedente. Termina quindi tre a zero a dimostrazione che quando con la testa c'è, la Mastek è cosa buona. Ma una volta sì e una no, indifferentemente dall'avversaria, come dice il 10 a 10 in classifica tra partite vinte e partite perse. In casa Mastek non ci si può che augurare le prime battano le seconde.....

 

LA GIORNATA.

Più o meno tutto nella norma in questa giornata di campionato, a partirte dalla Mastek Casarano che batte impegnandosi come si doveva il Volley 2000 Galatone. Passaggio a vuoto del Martina ospite dell'Oria nel secondo parziale, in cui si fà strappare il set dalla padrona di casa che surclassa poi nei due successivi portando a casa il bottino pieno della gara, come il Nardò che va a chiudere la pratica S. Elia BR in tre set pur soffrendo nel secondo. Niente da fare per la Links Calimera che crolla verticalmente a Brindisi dove la capolista Telcom lascia poco agli avversari. Il Lecce Volley dei fratelli Selvaggi impensierisce il Leverano nel secondo e terzo set, ma vince solo il secondo lasciando all'ospite l'onore del miglior risultato, che incassano e ringraziano in vista di un riguadagnato gradino in più in classifica ai danni proprio del Calimera. In coda lotta all'ultimo sangue tra lo Squinzano e l'Ostuni, ma è la padrona di casa a cedere le armi ai leccesi nel tie break e quel punticino in più che in ottica play out potrebbe far comodo. Infine il Talsano non rischia nulla in casa annichilendo un Alessano che ebro della vittoria della scorsa settimana riperde il passo di centro classifica lasciando invariate le nove lunghezze che la separano dal Galatone e dalla zona glaciale della classifica.

 

LA PROSSIMA.

A sei giornate dalla fine del campionato la giornata butta lo sguardo a Leverano, dove sarà di scena il Talsano che dovrà assolutamente completare la raccolta punti di alta classifica per poter credere ancora in un risultato migliore per la stagione e per non rischiare di veder accorciato il cammino delle inseguitrici a soli sei punti. Il cartello dice poi che il Martina attenderà il Galatone pressocchè tranquillo nelle sue sei lunghezze sul Leverano, mentre il Nardò vedrà di scena sul proprio parquet l'Oria, gatta comunque da pelare per aver tranquillità in classifica.. Il Calimera tenterà di assorbire la bastonata contro la capolista rifacendosi sul S. Elia BR saldamente ancorato a quota zero in classifica mentre l'Alessano  avrà il compito di riscaldarsi le mani con la Telcom Brindisi in casa propria. il Lecce Volley tenterà il colpaccio ai danni dell'Ostuni, pur sempre brillante e spregiudicato mentre lo Squinzano, affamato di punti chiave a fine girone di ritorno dovrà dar tutto contro la Mastek Casarano ormai appagata da un centro classifica soft che però richiede comunque ancora punti utili a tenere a distanza la zona play out.

A tutte il solito in bocca al lupo. A voi, alla prossima.

         
A. Palumbo A. Montanile A. Chiarillo G. Pierri G. Santoro
         
     
M. De Giorgi S. D'Amico      

 

Serie C Regionale Maschile - Girone B

18 marzo 2006

 

Risultati

Gara

Squadra locale

Squadra ospite

Ris.

1°set

2°set

3°set

4°set

5°set

1634

MASTEK CASARANO

VOLLEY 2000 GALATONE

3 - 0

25-18

25-22

25-22

 

 

1635

BRINTEL ORIA

PALLAVOLO MARTINA

1 - 3

23-25

25-16

21-25

13-25

 

1636

AS VOLLEY S. ELIA BRINDISI

NEW VOLLEY NARDÒ

0 - 3

14-25

23-25

18-25

 

 

1637

TELCOM TEAM VOLLEY BRINDISI

LINKS-MANAGEMENT & TECHNOLOGY

3 - 0

25-19

25-12

25-22

 

 

1638

LECCE VOLLEY ASD

BCC PALLAVOLO LEVERANO

1 - 3

12-25

25-23

23-25

15-25

 

1639

P.G. PUGLIA TELCOM OSTUNI

PALLAVOLO SQUINZANO

2 - 3

25-22

20-25

25-20

21-25

11-15

1640

POL. IDEAL TALSANO PULSANO

EMPORIO D`ORIENTE ALESSANO

3 - 0

25-21

25-18

25-19

 

 

 

 

Classifica

Squadra

Punti

GG

GV

GP

SV

SP

QSet

PF

PS

QPunti

TELCOM TEAM VOLLEY BRINDISI

56

20

18

2

58

11

5.27

1672

1299

1.287

PALLAVOLO MARTINA

50

20

17

3

55

17

3.24

1675

1324

1.265

BCC PALLAVOLO LEVERANO

44

20

15

5

51

23

2.22

1710

1512

1.131

LINKS-MANAGEMENT & TECHNOLOGY

42

20

15

5

47

27

1.74

1689

1563

1.081

NEW VOLLEY NARDÒ

41

20

14

6

47

28

1.68

1703

1630

1.045

POL. IDEAL TALSANO PULSANO

36

20

12

8

45

35

1.29

1769

1688

1.048

MASTEK CASARANO

31

20

10

10

38

35

1.09

1569

1602

0.979

BRINTEL ORIA

28

20

10

10

37

44

0.84

1758

1747

1.006

EMPORIO D`ORIENTE ALESSANO

27

20

10

10

36

42

0.86

1668

1717

0.971

VOLLEY 2000 GALATONE

18

20

6

14

25

48

0.52

1537

1668

0.921

PALLAVOLO SQUINZANO

17

20

5

15

28

50

0.56

1600

1770

0.904

P.G. PUGLIA TELCOM OSTUNI

16

20

3

17

28

53

0.53

1611

1826

0.882

LECCE VOLLEY ASD

14

20

5

15

25

51

0.49

1616

1758

0.919

AS VOLLEY S. ELIA BRINDISI

0

20

0

20

4

60

0.07

1116

1589

0.702