TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 Home page

 La vita Politica

 Lo sport

 Cultura

  Tutto città

 Informazioni turistiche

 La nostra E - mail

MASTEK, LA SCOSSA!

Nel giorno del novello i rossoblu festeggiano. Con merito.

 

 

 

Di Daniela Brogna

Casarano, 12/11/06

 

Finalmente, è il caso di dirlo. Per Montanile e i suoi un sorriso a tutta bocca più che meritato, che farà riflettere, si spera, sulle reali potenzialità della squadra. La storia comincia in settimana, quando la Società decide di tornare in campagna acquisti e presenta alla squadra Giuseppe Laterza. La notizia ha più interpretazioni. Quella della Società è che “Giuseppe Laterza è un atleta esperto, ha consumato i campi della B1 ad Ugento in passato, ma soprattutto ha vestito vari ruoli. Il giocatore che moltiplica le possibilità per Montanile di cercar di cambiare volto e rotta per la squadra. Abbiamo visto la necessità di ricercare alternative positive per questo gruppo e non abbiamo esitato. Speriamo la sua presenza possa dare un input ai ragazzi”. Così il Presidente Giampiero Schiavano poco prima della gara. L’Ufficializzazione è stata infatti ritardata, quasi una sorpresa per tutti.

Dall’altra parte della rete c’è il Lecce Volley ASD, compagine compatta e solida che in avvio di campionato ha scoperto carte pesanti per questo campionato, con neo acquisti e un gruppo che lo scorso anno aveva lasciato qualcosa sul terreno. Di sicuro bisognosa di far bottino pieno a Casarano per un rilancio in classifica alla ricerca di un piazzamento nelle primissime posizioni. La Mastek intanto, in piena crisi esistenziale, schiera il solito sestetto. Primo set e subito guai, solita musica. Grimaldi e D’Amico trovano spesso il muro a chiudere la strada del punto, Trullo non appare sveglio, Pierri nervoso non sa più dove metter palla. Così debutta Laterza, che sostituisce il capitano al palleggio, ma le ombre sul gioco ancora non svaniscono e sul 19 la scalata della Mastek si interrompe. Prima frazione al Lecce. Nel secondo set Montanile cambia, e la Mastek pure. Come d’improvviso sbloccati i padroni di casa mettono a punto ricezione, difesa attacco e muro. E giù palloni. Frivoli e Giangreco giganteggiano sugli avversari con un numero impressionante di muri ma soprattutto di attacchi, che bloccano sul 20 il Lecce volley che nei successivi parziali non troverà la via della riscossa, se non nel quarto, quando in avvio riesce a mettere un paio di break tra sé e la Mastek, che trova con energia la forza di riagguantare gli avversari e ricondurre il ritmo di gara fino al definitivo 3 a 1.

Tutto bene oggi quindi. Sergio D’amico e tutto il gruppo possono festeggiare meritatamente il mosto divenuto vino, per aver ritrovato stimoli, gruppo, squadra, tutto quello che ad oggi ancora mancava. Adesso la squadra dovrebbe sapere che quando vuole, sa imporre gioco e demolire avversari anche molto ben attrezzati come il Lecce Volley dei fratelli Selvaggi, che ha comunque espresso un gran tenore di gioco, pur dovendo fare i conti con una difesa e un muro apparsi decisamente in ottima forma. Quello che si auspica ora nello spogliatoio è che non sia un fuoco di paglia. “È la squadra che immaginavamo quando abbiamo preso questo gruppo. Personalmente so che questo è il loro livello e che possono giocare anche sempre così. È stato bello vedere che, anche quando qualcosa non ha girato per qualcuno, gli altri han saputo fare squadra. Bravissimi tutti, purchè insistano nel dimostrare che la loro vera faccia è questa. Giuseppe Laterza è un grande amico, io credo che sia un valore aggiunto per questa squadra. È arrivato e spero che sappia ridare al gruppo questa ventata di volley di cui Casarano aveva bisogno”. Così Claudio Carbone, DS della Mastek. E adesso c’è il Lizzanello, matricola di lusso, che svetta nelle zone alte della classifica e che attenderà la Mastek nel suo nuovissimo impianto di gioco. Alla Mastek il compito di dimostrare che il vento ha cominciato a tirare nella direzione giusta.

Mena fiji, meh……..

Video di alcune fasi dell'incontro (dimensioni 30 Mb)

 

 

       
       
       
RISULTATI 5a Giornata
Andata Ris.    
12/11/06 18.00 2-3  BRINTEL ORIA  NEW VOLLEY NARDO'
11/11/06 19.00 3-1  TARANTO VOLLEY SRL  VOLLEY 99 ALBEROBELLO
11/11/06 20.30 0-3  POLISPORTIVA SAN VITO  POL. IDEAL PULSANO TALSANO
11/11/06 19.00 3-0  DE CARLO INFISSI-PASTA AMBRA  EDIL GIGANTE LIZZANELLO
11/11/06 19.30 3-1  CENTRO SPORTIVO CASARANO  LECCE VOLLEY ASD
11/11/06 19.00 3-2  LINKS CALIMERA  P.G. PUGLIA TELCOM OSTUNI
11/11/06 19.00

3-0

 TEKNOBASE ALESSANO  PALLAVOLO 1979 CUTROFIANO

Classifica

 

 

04/11/06 PALLAVOLO

Talsano - Mastek Casarano 3 - 0

 

 

28/10/06 PALLAVOLO:

 Mastek Casarano - 3

 Ostuni                  - 0

 

 

21/10/06 PALLAVOLO

 Cutrofiano  - 3

 Casarano    - 1

 

 

 

16/10/06 Pallavolo: Debutto amaro con il Calimera, ma senza tragedie

 

 

 

 

 

2000 - 2006 www.tuttocasarano.it All rights reserved.