TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

 

20/10/07 L'appello di Luciana Margari,

restauratrice che vorrebbe occuparsi

della Chiesa Madre, per la sua tesi di laurea

 Home page

 La vita Politica

 Lo sport

 Cultura

  Tutto città

 Informazioni turistiche

 La nostra E - mail

oggi vi consigliamo il blog di "NANEZ" :  http://blog.libero.it/Nanez/

La Mastek Audio Acustica Casarano batte per 3-1 il forte Pulsano

 

 

Fonte: redazione

Casarano, 30/10/2007

 

Casella di testo: Vincenzo 
Caggiula

C. A. V. PULSANO: Melandri (Carbotti I°set, Peluso 4°), Minelli, Aquaro, Peluso (Carbotti 3°set), Pagano (Anglani 2° e 4° set) Croce. Baldassarre (libero). N.e. Sampietro All. Margherita R.

 

Mastek Audio Acustica CASARANO: Felicetti, Scrimieri (Sirsi 4°set), Luceri, D’Amico S., D’Amico G. (Sirsi 3°set), Mazzotta, Santoro (libero). N.e. Patera,Torsello, Fersini. All. Maurizio De Giorgi.

 

ARBITRI: Chiriatti e Garzia di Lecce.

 

Finisce con un 3 a 1 la gara spettacolo del Tensostatico di Casarano, dove la compagine casalinga ha ceduto una sola frazione ai tarantini del Pulsano, superando indenne il primo test duro di campionato. il Pulsano era infatti tra le formazioni più temute in casa De Giorgi. Play off promozione la scorsa stagione, uomini di grande esperienza come Minelli, Croce, Aquaro e Melandri. Tutti gli ingredienti giusti quindi per una sfida al top, che non è certo venuta meno. Lo starting six del Casarano ha visto sul campo Mazzotta, Felicetti, Scrimieri, Luceri S. D’Amico (per l’infortunatosi in settimana Patera) e G. D’Amico.

 

E la partenza è stata subito un combattuto testa a testa fino all’allungo decisivo dei rossoblu dopo il 16 pari. Il primo set si è chiuso 25 a 19 con uno scatenato S. D’Amico a buttar giù palloni da zona 2. La seconda frazione ha subito messo in luce la voglia dei padroni di casa di chiudere in fretta la gara e già sul 12 a 7 a proprio favore le difficoltà dei tarantini sono venute a galla. Qualche intemperanza in campo all’indirizzo del direttore di gara non ha certo favorito i pulsanesi, che sotto per 21 a 13 al secondo time out chiamato da Mister Margherita non hanno comunque potuto porre riparo al gap, subendo il set 25 a 17. è stata l’Audio Acustica Mastek Casarano a questo punto a metterci del suo. Va subito in difficoltà, dettate probabilmente dall’appagamento del risultato, e il Pulsano non si fa pregare, mettendo a terra in serie un gran numero di palloni dalle mani del laterale Minelli e del suo opposto Pagano.

 

I padroni di casa soffrono e sul 19 a 12 per gli avversari De Giorgi è costretto a porre riparo con la sostituzione di D’Amico, sino ad allora brillante, con il più fresco Sirsi. Il suo ingresso in campo fa recuperare ai casaranesi sette punti che però non bastano per recuperare il set, terminato 25 a 19 per i tarantini. Logica strigliata in panchina per tutti, e all’ingresso in campo la ritrovata concentrazione fa decollare i padroni di casa che guadagnano un distacco di tre punti che diventeranno sei al termine della frazione. 3 a 1 Casarano e gara terminata, con il primo set al passivo per i casaranesi in questo campionato, che deve comunque far riflettere sulle qualità espresse in campo dal Pulsano, apparso come ci si aspettava squadra che merita certo di più dei tre punti attuali in classifica. Uniche note stonate della gara sono le penalizzazioni inflitte al terzo e al quarto set alle due compagini in campo dal direttore di gara, Stefano Chiriatti.

 

Una per il capitano dell’Audio Acustica Mastek Scrimieri, e ben tre per il Pulsano: la prima per Minelli nel terzo set, e le restanti per Melandri nel quarto, prima ammonito e successivamente espulso per aver rivolto al numeroso pubblico di casa attenzioni non contemplate dal regolamento. Indice di un certo nervosismo che regna tra i tarantini che hanno comunque dimostrato di essere squadra che da qui al termine del campionato può dire la sua sgomitando in vetta alla classifica.

Mentre il Casarano si gode un altro bel momento della stagione e si prepara alla trasferta di Mottola con una certa serenità di classifica, che non guasta.  

 

www.tuttocasarano.it

 

 

 

09/12/06 PALLAVOLO Mastek Casarano - 3 Taranto - 0

 

 

 

 

 29/10/07 TuttoCasarano vi segnala il bellissimo articolo "Diversamente abili" pubblicato sul Blog di Marcello Farina 

 

 

  28/10/07 C'è anche  l'opera di un nostro concittadino, l'ingegnere Raffaele Corvaglia, nel "nodo 2" lanciato con lo Shuttle nello spazio

 

 

   27/10/07 Imparare. Di Remo Tomasi

 

 

  26/10/07 La prima carità è la verità. Di Paolo Argnani

 

 

  Vi segnaliamo un libro scritto da Marco Corvaglia: MEDJUGORJE è tutto falso

 

 

  24/10/07 Che fortuna:

ho incontrato a Lecce in stazione  Monica Bellucci.

Di Emanuele Memmi

 

 

  20/10/07 Controappello. Di Marcella Borgia

 

 

  19/10/07 La legge Levi-Prodi e la fine della Rete

 

2000 - 2007 www.tuttocasarano.it All rights reserved.