TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

www.beppegrillo.it

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

 

 

 

Schiaffo morale a Nardò

Vietato dire: “non ci avevo pensato”.

Di Claudio Carbone,  27/02/2006

  

 

Le gatte da pelare di Mister Montanile pare non finiscano più. Si Spera la pazienza abbia il sopravvento.

LA GARA.

Più che il libro dei buoni e cattivi o l’analisi tecnica della partita vien fuori il commento lugubre e l’analisi del fatto: la MASTEK stà attraversando un brutto periodo. Che si è concretizzato, dopo gli sbalzi di umore e di prestazione delle settimane precedenti in un serio schiaffo morale, preso sul campo dal Nardò di Mister DELL’ANNA, personalmente vicino a MONTANILE in questi momenti: “sulla carta la vostra è davvero una bella squadra. Singolarmente presi, i vostri atleti sono forti”. Queste le sue parole a fine gara. E invece? Invece accade che a NARDO’ la squadra scompare, come spesso ha fatto, ma mai negli appuntamenti importanti. E’ sembrato di vedere la fotocopia di OSTUNI, dove raccapezzarsi tra la moltitudine di errori di distrazione e la mancanza di spirito di squadra era già difficile, e direi impossibile di fronte ad un team ben organizzato e soprattutto mai desideroso di cedere neppure un punto gratis agli avversari come il NARDO’. Forse la più tenace delle squadre di vertice di questo campionato, in considerazione del tasso tecnico dei valori in campo. Senza alcuna offesa, ma piuttosto con un grande elogio per i neretini che oggi sfiorano da vicino i play off di questo campionato con grande merito e con il morale alle stelle. La MASTEK poteva solo tentare di metterci uno sgambetto, ma non ci ha pensato neppure per un attimo, portando sul campo il fantasma di sé, un muro pressocchè inesistente, una difesa insufficiente ed un attacco ai limiti della sopportabilità. Resta da vedere se il pesante risultato raccolto sul campo servirà come uno schiaffo per risvegliare gli animi dei seppur blasonati atleti in campo o per rompere il sottile filo che lega la squadra al tracollo, che immaginiamo la società non sia disposta ad assistere inerme. Perché sabato prossimo c’è il MARTINA al tensostatico rinnovato di pietrabianca, ed è assolutamente vietato sbagliare per entrambe le formazioni. Un partitone….. o un altro schiaffone?

LA GIORNATA.

Svetta tra tutti il risultato di SQUINZANO. E non già per la caratura del match, quanto perché rappresenta in primis l’unico risultato diverso dalla sfilza dei 3 a 0, e poi perché di fronte sul campo c’era nientemeno che il LEVERANO, terza forza del campionato contro la terzultima, che ha rischiato seriamente di prender qualcosa in più di un punto in classifica. Fortuna del LEVERANO stesso è stata la prestazione sicuramente meno brillante con la quale la LINKS CALIMERA pur a denti stretti ha ceduto il passo al TALSANO, che dopo aver sfoggiato una grande prestazione col MARTINA ha messo a segno una esaltante vittoria sul campo dell’oggi quarta in classifica. Che però lascia dietro di sé ad un solo punto il NARDO’ che a fauci spalancate attende solo il prossimo errore per riprendersi la sua vecchia posizione in classifica, dopo la sonora batosta inflitta alla MASTEK CASARANO in un match quasi senza storia. Scatto bruciante anche dell’ORIA che sul parquet di casa non si è fatta certo pregare per sotterrare il S. ELIA BRINDISI con un risultato schiacciante, appaiando in classifica i casaranesi. Il GALATONE di PALUMBO dal canto suo ha fatto ciò che poteva per arginare la piena della TELCOM BRINDISI, saldamente aggrappata al chiodo in cima alla vetta, così come il MARTINA ha rispedito nella città bianca i cugini dell’OSTUNI con il fardello vuoto a meditare sulla lotta pere i play out di campionato. Ripresa dell’ALESSANO infine che ritrova il sorriso contro il LECCE VOLLEY in un risultato pieno, anche se non privo di qualche insidia. In quest’ottica la classifica recita oggi un distacco di ben nove punti tra l’ALESSANO, che chiude il gruppo di centro classifica, e il GALATONE, attuale prima delle candidate alla zona play out. Resa da dire che tre gare non sono certo l’impossibile per nessuno a chè le cose cambino nel fondo classifica, con buona speranza per il gruppo attualmente relegato nel breve spazio di tre punti in zona play out. 

LA PROSSIMA.

Sull’onda delle ultime prestazioni, l’ORIA sarà chiamato alla prova del fuoco della TELCOM BRINDISI nel capoluogo, gara che lascia sicuramente speranzoso il MARTINA, impegnato a CASARANO contro la MASTEK dove conta di ripetere il risultato dell’andata, che fu il vero primo flop della squadra di casa, per rosicchiare qualcosa ai 3 punti di distacco dal vertice di classifica. Sfida di fono classifica invece per l’altra brindisina, il S. ELIA che ospiteràil GALATONE alla disperata ricerca del primo punto in classifica di questa stagione durissima. Ad OSTUNI il compito di testare eventuali segnali di ripresa per della LINKS CALIMERA, mentre il NARDO’ avrà il difficile compito di sfondare il roccioso portone del TALSANO, che nelle ultime gare ha dimostrato ampiamente di volersi candidare ad una posizione di classifica nettamente migliore di quella ottenuta nel girone di andata. In coda la gara tra LECCE VOLLEY e SQUINZANO per il miglior piazzamento in play out e infine LEVERANO che ospitando l’altalenante ALESSANO dovrà mettere a frutto tutti i propri mezzi per tener banco fra le squadre di vetta della classifica attuale.

Alla prossima.

 
Serie C Regionale Maschile - Girone B
17ª Giornata - 25 febbraio 2006
 
RISULTATI
Gara
Squadra locale
Squadra ospite
Ris.
1°set
2°set
3°set
4°set
5°set
1613
BRINTEL ORIA
AS VOLLEY S. ELIA BRINDISI
3 - 0
25-16
25-14
25-15
 
 
1614
VOLLEY 2000 GALATONE
TELCOM TEAM VOLLEY BRINDISI
0 - 3
19-25
17-25
20-25
 
 
1615
PALLAVOLO MARTINA
P.G. PUGLIA TELCOM OSTUNI
3 - 0
25-20
25-16
25-15
 
 
1616
NEW VOLLEY NARDÒ
MASTEK CASARANO
3 - 0
25-21
25-18
25-20
 
 
1617
LINKS-MANAGEMENT & TECHNOLOGY
POL. IDEAL TALSANO PULSANO
0 - 3
23-25
20-25
25-27
 
 
1618
EMPORIO D`ORIENTE ALESSANO
LECCE VOLLEY ASD
3 - 0
25-21
26-24
25-22
 
 
1619
PALLAVOLO SQUINZANO
BCC PALLAVOLO LEVERANO
2 - 3
21-25
25-22
25-20
15-25
12-15
 
CLASSIFICA
Squadra
Punti
GG
GV
GP
SV
SP
QSet
PF
PS
QPunti
TELCOM TEAM VOLLEY BRINDISI
47
17
15
2
49
11
4.45
1447
1136
1.274
PALLAVOLO MARTINA
44
17
15
2
49
13
3.77
1449
1124
1.289
BCC PALLAVOLO LEVERANO
38
17
13
4
45
19
2.37
1485
1306
1.137
LINKS-MANAGEMENT & TECHNOLOGY
36
17
13
4
41
24
1.71
1486
1379
1.078
NEW VOLLEY NARDÒ
35
17
12
5
40
24
1.67
1455
1400
1.039
POL. IDEAL TALSANO PULSANO
30
17
10
7
39
31
1.26
1536
1479
1.039
BRINTEL ORIA
25
17
9
8
33
37
0.89
1520
1497
1.015
MASTEK CASARANO
25
17
8
9
31
32
0.97
1335
1384
0.965
EMPORIO D`ORIENTE ALESSANO
24
17
9
8
33
35
0.94
1458
1483
0.983
VOLLEY 2000 GALATONE
15
17
5
12
21
41
0.51
1296
1419
0.913
P.G. PUGLIA TELCOM OSTUNI
15
17
3
14
25
44
0.57
1371
1547
0.886
PALLAVOLO SQUINZANO
12
17
3
14
21
45
0.47
1333
1507
0.885
LECCE VOLLEY ASD
11
17
4
13
21
44
0.48
1392
1500
0.928
AS VOLLEY S. ELIA BRINDISI
0
17
0
17
3
51
0.06
942
1344
0.701
.FIPAV - COMITATO REGIONALE PUGLIA - Str. Torre Tresca, 14 - 70124 Bari- Tel. 080/5043662 - Fax 080/5099641