Il piacere puo' fondarsi sull'illusione, ma la felicita' riposa sulla verita'  (Anonimo americano)

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

Casarano

Casarano - 3

Calimera  - 1

 

 

Di Antonio Memmi

antoniomemmi@libero.it 

Casarano, 27/10/2008

 

Grandiosa prova di carattere quella che la OPEN D – AUDIOACUSTICA CASARANO dimostra nell’esordio casalingo nel campionato nazionale di serie B2. Questa volta di fronte c’erano i cugini del Calimera in uno dei derby che infiammeranno quest’affascinante girone. In una calorosa cornice di pubblico che ha gremito i nuovi spalti del Palazzetto nel rione Pietra Bianca, i ragazzi di Maurizio De Giorgi partono bene con un primo set controllato e molto agonistico che riescono a chiudere a proprio vantaggio con il punteggio di 25 a 21.

Di tono differente il secondo set che viaggia sul filo di una sola lunghezza in un equilibrio perfetto sino al risultato di 23 pari quando un paio di decisioni piuttosto dubbie del primo arbitro e molto contestate dal pubblico casaranese, consentono al Calmiera di aggiudicarsi la ripresa con il punteggio di 25 a 23. Il Casarano sembra accusare il colpo ed il 3° set prende subito una brutta piega sino ad apparire irrecuperabile quando il tabellone segna 20 a 15 per gli ospiti.

Ma una vecchia volpe come il coach De Giorgi sa quando e come intervenire ed il termine del time out vede rientrare sul parquet un Casarano determinato che prima riesce portarsi sul 21 pari e poi, in un boato del pubblico, ad aggiudicarsi il set con il risultato finale di 28 a 26. Il terzo set è stato giocato invece sul filo dei nervi cercando di non perdere mai la concentrazione; la posta dei primi punti in classifica sembra a portata di mano ma non bisogna deconcentrarsi.

È qui che i ragazzi rosso azzurri tirano fuori il carattere e, trainati da un ottimo Orefice e da un palleggiatore in stato di grazia come Felicetti, chiudono set ed incontro con il risultato di 25 a 23. “è stata una grande prova di carattere – ha commentato Rocco Carbone, coach assist della Open D – Audioacustica – quella di oggi è stata una gara esaltante che ha messo in luce i frutti dell’intenso lavoro che Maurizio De Giorgi sta affrontando con tutti i ragazzi. Certo abbiamo ancora visto degli alti e bassi che in alcuni passaggi ci hanno tenuto un po’ in apprensione -  continua ­– ma fa parte dell’inesperienza, sono sicuro che queste piccole incertezze diminuiranno gara dopo gara. Il prossimo appuntamento ora sarà nuovamente in terra campana nella difficile trasferta contro il Meta Sorrento.

     

 

 

 

               

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

www.astronomiacasarano.it

 

 

 

  19/10/08 Se Stai soffrendo.

Di Roberta Carechino

 

 

  18/10/08 Solitudine in aumento "Un danno per la salute"

 

 

  17/10/08 Il ritorno del principe. Di Roberto Scarpinato (video)

 

 

  17/10/08 Nucleare? Se ne parla su La 7

 

 

  17/10/08 Il ritorno di Corrado Carnevale

 

 

  17/10/08 Poesia.

Di Sergio Stefàno

 

 

  16/10/08 Giornalisti/ Travaglio condannato per colpa delle virgolette

 

In vendita esclusiva sul

Deejay Store di Radio Deejay

il singolo dei SUD SOUND SYSTEM

DANE CULURE

IL RICAVATO SARA’ DEVOLUTO

IN BENEFICENZA ALLA

LEGA CONTRO I TUMORI DI LECCE

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.