TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

Centrale a biomasse:

Incontro dibattito venerdi 25 gennaio

 

 

Claudio Fava presenta a Taviano il 25 Gennaio il suo ultimo libro: "Quei bravi ragazzi"

 Home page

 La vita Politica

 Lo sport

 Cultura

  Tutto città

 Informazioni turistiche

 La nostra E - mail

 Oggi vi segnaliamo il Blog di Marcello Papaleo:  http://marcello7.blogspot.com/

 

Mastek Audio Acustica CASARANO: Campioni d’inverno.

Telcom Team Volley Brindisi         - 1

Mastek Audio Acustica Casarano   - 3

 

 

 

fonte: redazione

Casarano, 21/01/2008

 

Telcom Team Volley BRINDISI: Farina (Mazzotta G. 3°set), Galluzzo, Trovè, Carlucci, Tagliamento (Piscopiello 2° set), Gabellone (Graziuso 1 e 4°set), Rescio (libero). N.e.

All. Serio G. 2° Melfi G.

 

Mastek Audio Acustica CASARANO: Felicetti, Scrimieri (Sirsi 3°set), Luceri (D’Amico S.2° 3° 4° set), Patera, D’Amico G. , Mazzotta, Santoro (libero). N.e., Torsello, Fersini, Centonze.

All. De Giorgi M.

 

ARBITRI: Urso e Semeraro di Brindisi.

I rossoblu tagliano in testa il traguardo della fine del girone di andata, e chiudono in bellezza a Brindisi, contro la Team volley di Giuseppe Serio, in una gara che a onor del vero ha dato più ai padroni di casa che alla squadra ospite l’impressione di essere tale. I brindisini, infatti,sin dalla prima frazione hanno combattuto col coltello tra i denti, come si deve ad una formazione giovane e di tutto rispetto, nel tentativo di strappar punti all’illustre ospite, inquilino dell’ultimo piano superiore della classifica. Cosicché Santoro e soci, trovandosi di fronte l’agguerrito gruppo, hanno dovuto sudare e non poco per giungere alla fine del set, chiusosi per 30 a 28 a favore dei biancoblu.

Solo nella seconda frazione di gara si è visto il vero volto dell’Audio Acustica Casarano che ha cominciato a metter giù palloni senza errori, svolgendo a memoria il lavoro messo a punto da Mister De Giorgi, che ha consentito ai rossoblu di chiudere per 25 a 14, e fotocopiando la prestazione nel terzo set, dove i punti appannaggio della squadra di Serio sono stati addirittura solo 11. ma quando le ostilità sembravano chiuse sono stati di nuovo i bravi giovanissimi della Team volley a tentare l’exploit finale, mordendo il collo degli avversari e, seppur sotto di 6/7 lunghezze, approfittando del rilassamento finale di gara per tentare la rimonta, chiusasi a 23 ma con l’onore delle armi per il Brindisi, e con l’applauso del pubblico presente.

Un periodo decisamente favorevole per il Casarano che mette in sacca i punti necessaria chiudere il girone a quota 35, con due lunghezze sulla seconda, l’Alessano, e con la sola sconfitta rimediata proprio da quest’ultima. Ed è gia ora di pensare al girone di ritorno, perché proprio domenica prossima, capitan Scrimieri e soci, saranno chiamati a sfoderare la migliore delle prestazioni per fronteggiare il Ruffano di Montanile, che perdendo ad Oria ha compromesso momentaneamente la terza piazza in classifica, ma che proprio battendo Casarano potrebbe dare uno scossone alla classifica che gli consentirebbe di ambire alle prime posizioni, all’inizio di un ritorno che si profila quanto meno interessante ed irto di ostacoli per le contendenti, nella cui piazza si inserisce alla grande l’Ostuni che ha battuto l’Alessano e che si riconferma contro Mottola. Una finestra piena di novità, e tutta da vedere. Intanto, ma solo per questa Domenica, a Casarano si festeggia. Lunedì sarà già tempo di Ruffano, dove il Team di Schiavano spera di portare in trasferta un gran numero di tifosi a ricambiar la folta visita ruffanese della prima giornata.

 

IL PUNTO SULLA C.

GIRONE B – tredicesima ed ultima giornata di andata.

 

La corona d’alloro del girone di andata spetta di diritto al Casarano, laureatosi con un termine preso in prestito dal calcio “Campione d’inverno”, sconfiggendo in trasferta i giovanissimi del Brindisi, squadra combattiva ma che nulla ha potuto contro lo strapotere dei salentini, che chiudono il girone di andata con una sola sconfitta. L’operatore dell’onta, ossia l’Alessano, dal canto suo continua l’opera di inseguimento ai danni del Pulsano, dove perde solo un set riconfermandosi squadra pronta a rialzar la testa e a tentare qualsiasi colpaccio nel girone di ritorno pur di riprendersi la vetta persa contro l’Ostuni. Quest’ultima, reinventatasi grande nelle ultime giornate, annichilisce il Mottola nello scontro diretto e riportandosi a quote vertiginose, che vanno al di là delle aspettative probabili dichiarate dalla Società, ma che ad oggi minano tutto intorno la zona play off; chi vi ambisce dovrà fare i conti con Narracci e i suoi. Il Lecce volley, dopo la snervante sconfitta di Casarano, dove aveva sì giocato bene, ma senza raccoglier punti, fa suo lo scontro di media classifica contro il Cutrofiano di Antonio Melissano, incappato nell’ennesima defaillance al tie break, che gli fa portare a casa un solo punto. Il Torre S. Susanna annichilisce davanti al suo pubblico le velleità e la ripresa del S. Elia, nettamente e con un risultato tondo, mentre il Torricella incamera ancora un set, a svantaggio dell’Oria, che riporta a casa tre punti dalla provincia tarantina. Infine il Ruffano di Strambaci, regista titolare in campo per Montanile, strapazza 3 a 0 il Lizzanello di Spro, che nelle gare con le compagini al vertice non sembra proprio riuscire a dipanare la matassa del gioco.

La prossima giornata, prima di ritorno, che si giocherà già questo week end, vedrà tra gli impegni di cartello quello del Ruffano su tutti. È d’uopo per tutte ormai ben figurare e magari strappare la camicia del primato dalle spalle del Casarano, che sembra comunque tonico nonostante le sofferenze di alcuni dei suoi. Tranquilla l’inseguitrice Alessano invece, che ospiterà il S. Elia BR contro cui si presume non dovrebbe incontrare grandi difficoltà ad attendere con un orecchio a Ruffano il riaggancio e, chissà, il sorpasso in vetta. La terza della classe, Ostuni, nella città bianca incontrerà il Lizzanello di Spro. Altri, ennesimi guai, invece per il Torricella, che ritroverà l’arrabbiatissimo Mottola, reduce dall’ennesimo fallimento di obiettivo riaggancio della zona play off ad opera dell’Ostuni, che non può più perder treni. Argomento valido anche per il Pulsano, che si dovrà difendere dal precipizio play out contro l’Oria. La Team volley, che ripeterà in casa per gli aficionados, attenderà il Cutrofiano, gatta non facile da pelare, ma alla quale ultimamente non brilla particolarmente il pelo. Non almeno quanto quelle del Lecce Volley, ospite indesiderato del Torre S. Susanna, altra indecifrabile altalena, che proprio nelle prime giornate di andata recitò il ruolo di prima della classe e che chiude invece il girone in zona così così. Buon Volley a tutti.

 

 

 

13ª giornata andata
Andata Ris. Squadra 1 Squadra 2 Ritorno Ris.
20/01/2008 1 - 3 A.S.D. Vigor Torricella Brintel Oria 04/05/2008 0 - 0
19/01/2008 3 - 1 Polisportiva 2000 Ostuni Ass. Dil. Mottola 04/05/2008 0 - 0
19/01/2008 1 - 3 Team Volley Brindisi Centro Sportivo Casarano 04/05/2008 0 - 0
19/01/2008 1 - 3 Amatori Volley Pulsano Pallavolo Azzurra Alessano 04/05/2008 0 - 0
20/01/2008 3 - 0 N.V. Torre Santa Susanna Volley Sant'Elia Brindisi 03/05/2008 0 - 0
19/01/2008 3 - 2 Lecce Volley A.S.D. Pallavolo 1979 Cutrofiano 03/05/2008 0 - 0
20/01/2008 0 - 0 Aqualife Volley Ruffano Gruppo Volley 1984 P. Corvino 03/05/2008 0 - 0

Classifica
Nome Squadra Punti Giocate Giocate vinte Giocate perse Set vinti Set persi Q. Set
Centro Sportivo Casarano 35 13 12 1 36 10 3.6
Pallavolo Azzurra Alessano 33 13 11 2 35 10 3.5
Polisportiva 2000 Ostuni 28 13 9 4 33 21 1.57143
Aqualife Volley Ruffano 26 12 9 3 29 15 1.93333
N.V. Torre Santa Susanna 24 13 9 4 30 22 1.36364
Ass. Dil. Mottola 22 13 7 6 29 23 1.26087
Lecce Volley A.S.D. 20 13 7 6 25 24 1.04167
Brintel Oria 18 13 6 7 24 27 0.888889
Pallavolo 1979 Cutrofiano 18 13 6 7 24 28 0.857143
Volley Sant'Elia Brindisi 16 13 5 8 21 26 0.807692
Amatori Volley Pulsano 15 13 5 8 25 31 0.806452
Gruppo Volley 1984 P. Corvino 12 12 3 9 17 28 0.607143
Team Volley Brindisi 3 13 1 12 9 36 0.25
A.S.D. Vigor Torricella 0 13 0 13 3 39 0.0769231

 

risultati e classifica : www.forzaragazze.it

 

 

 www.tuttocasarano.it 

 

              

 

 

Nessuno tocchi Clementina

 

www.astronomiacasarano.it

 

Percorsi d'Arte è in Via Matino, vieni a trovarci

 

 

 

 

  18/01/08 La nostra città. Di Gabriele Bastianutti.

3 commenti

 

 

  18/01/08 In un paese normale. Di Carlo Bertani.

1 commento

 

 

  17/01/08 Immunità parentale. Di Marco Travaglio

 

 

  15/01/08 Premiata clinica "L'Unità". Di Marco Travaglio

 

 

  11/01/08 Polemica Pro-Loco Comune: se ne parla sul Forum

 

 

  10/01/08 Corso  XX Settembre: riasfalto che indigna! Di Giuseppe Magliarella

 

 

  10/01/08 Traffico in città: se parla sul nostro Forum

 

 

  10/01/08 Il Re è nudo...più o meno..

Di Marcello Papaleo

 

 

  06/01/08 Appello di aiuto per la Chiesa di San Pietro dei Samari a Gallipoli.

Di Angela Paradisi. Ci ha scritto il sito "Osservatorio di Belloluogo" e Cosimo Esposito da Matino

 

 

 05/01/08 Napoli: Imprese, politici e camorra
ecco i colpevoli della peste.

Di Roberto Saviano

 

 

  03/01/08 Very intelligence. Di Marco Travaglio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2000 - 2007 www.tuttocasarano.it All rights reserved.