TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

Trovata a Milano una famiglia che

adotta un cane, ma servono 150 euro per le spese di trasporto...

 Home page

 La vita Politica

 Lo sport

 Cultura

  Tutto città

 Informazioni turistiche

 La nostra E - mail

 Oggi vi segnaliamo il Blog di Marcello Papaleo:  http://marcello7.blogspot.com/

 

Ma il Casarano morde ancora

Il team rossoblu non lascia niente al caso

 

Lecce Volley                                        1

Mastek Audio Acustica Casarano        3

 

fonte: redazione

Casarano, 28/04/2008

 

 Se qualcuno si aspettava una di quelle gare di fine campionato, il cui il risultato appariva scontato, si è sbagliato. Il Lecce Volley, che pure non aveva più nulla da chiedere alla classifica, pago della permanenza matematica, non ha certo reso vita facile al Casarano di De Giorgi, dimostrando il pieno merito della posizione di classifica finale e l’ottimo lavoro svolto sul gruppo dai fratelli Selvaggi. Una squadra di giovani che non ha mollato mai, seppure, si è detto più volte, contro la capolista, poco ci sia da fare.

Ed è proprio il Casarano che parte così e così, forse non esattamente con la solita voglia di fare e conscio di esser vicino ad un traguardo sudato da 24 gare giocate con grande passione. E il Lecce non si fa pregare. Mettendo in campo grinta, dedizione, e soprattutto tanta buona volontà. Non brillano i casaranesi per prestazioni, e appaiono in difficoltà anche grazie alla battuta, fondamentale che impensierisce non poco la squadra ospite. Ne consegue una fase di gioco macchinosa, da cui sono i leccesi ad uscir meglio. E nella seconda frazione Mister De Giorgi fa appello a tutte le forze che contraddistinguono i suoi per cambiar faccia alla partita. Il Casarano viene fuori alla lunga, ma, quando gioca, davvero esprime in pieno il livello decisamente superiore a cui ha abituato il suo pubblico, intervenuto in numero addirittura maggiore rispetto ai padroni di casa.

E il Casarano vola, stacca gli avversari, meritevoli di aver seriamente impensierito Capitan Scrimieri e compagni, e mette il punto alla gara. Soddisfatto il Lecce. Selvaggi dirà alla fine “abbiamo fatto il nostro dovere. Stiamo costruendo un’ottimo Lecce, giovane e intraprendente, che nel prossimo futuro dovrebbe darci tante soddisfazioni, almeno quante ne stiamo ricavando dal settore giovanile”. Ma questo Casarano resta ancora il più forte. E neppure il risultato dell’Alessano che archivia la pratica Ostuni con lo stesso punteggio riesce a destar alcuna manifestazione tra i rossoblu. “Continuiamo per la nostra strada” è il commento che serpeggia nello spogliatoio.

Strada giunta ormai al termine. Perché la prossima Domenica, ultima di campionato, a Casarano arriverà il Team V. Brindisi, ultima in classifica, che non ha molte possibilità di frenare la festa per la promozione diretta in B2 che la Società sta preparando, ma nell’ambiente lo si mormora appena. “Ogni partita è una partita a sé”, De Giorgi docet. Quasi a  frenare una gioia che dovrebbe esplodere alla fine di un campionato giocato con serietà, passione e dedizione. E che, con il 24° risultato positivo di Domenica prossima, potrebbe finalmente far decollare la gioia di questa squadra che ad oggi merita la vetta della classifica e la promozione diretta. Ma per sentir pronunciare la lettera B dalle labbra di De Giorgi e soci, bisognerà attendere anora una partita. L’ultima. Per il Mister la più importante.

 

IL PUNTO SULLA C.

GIRONE B – 25a giornata. 12a di ritorno

Se un boato poteva suscitare qualcuno dei risultati di questa giornata, la voce si dovrà dare al Torricella. E cioè: l’ultima in classifica mena pesantemente il S. Elia e con uno scatto di reni salta fuori dalla retrocessione matematica, guadagnandosi i play out proprio alla penultima giornata. Sul versante opposto della classifica, l’Alessano fa del suo contro l’Ostuni, che si gioca i play off e ne resta fuori, ma il Casarano non molla e, seppure dovrà attendere l’ultima giornata per parlar di matematica, anche a Lecce recita il suo copione e fotocopia la gara di andata. Bene Torre e Ruffano. Si mettono al sicuro in pieni play off, vincendo in casa rispettivamente contro Cutrofiano e Oria. Scena da protagonista all’infine ritrovato Mottola (ma quanta paura però) che dopo aver rocambolescamente giocato una stagione alla fine si posiziona in quella che potrebbe restare la terza piazza definitiva di campionato, superando i cugini del Pulsano in trasferta. Il Brindisi della Team volley strappa un punticino al Lizzanello, che non gli basta a tenere testa al Torricella, e lo relega nell’ultima casella della classifica.

E, gioca che ti gioco, arriva anche l’ultimo commento per la prossima, ultima e definitiva giornata di campionato. ad onor del vero è giusto dar merito alle squadre che lo hanno animato, di aver reso questo campionato il più avvincente degli ultimi anni, anche in considerazione di una promozione diretta non ancora decisa, e di una zona play off rimpastatasi nelle ultime tre giornate, e di una piazza per la retrocessione ancora non esattamente decisa, seppure a ballare siano in due. E cominciamo da qui. La Team volley BR andrà a giocarsela a Casarano, dove si presume non si lascerà certo bastonare. Ma il Casarano non può rischiare. E quindi vita difficile ad entrambe. Sperano dietro in due: l’Alessano, che col Pulsano spera perché no sempre e comunque nel sorpasso sul fil di lana, e il Torricella, che ovviamente spera nel risultato opposto, ma che dovrà far del suo contro l’Oria, ormai pago della sua posizione. Torre e Ruffano, che sgomitano all’ultimo set per il miglior piazzamento play off, avranno il compito, entrambe in trasferta, di meritarsi la pagnotta a Brindisi la prima e a Lizzanello la seconda. Ad onor del vero sembra quest’ultima la squadra che ultimamente molla meno facilmente. Il Cutrofiano di Antonio Melissano cercherà di chiudere in bellezza davanti al suo pubblico col Lecce Volley, mentre compito non semplice aspetta il Mottola, che dovrà confermare la sua terza piazza in classifica con l’Ostuni. Qualcuno piangerà di dolore, qualcun altro di gioia, ma a tutte l’onore di aver animato ed onorato il massimo campionato regionale. In bocca al lupo a tutte, e alla prossima.

Buon volley.

risultati e classifica www.forzaragazze.it

 

 

 

 

 

 www.tuttocasarano.it 

 

              

 

 

Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

 

www.astronomiacasarano.it

 

Percorsi d'Arte è in Via Matino, vieni a trovarci

20/04/08 AVVISO PUBBLICO

Corso per operatori

SOCIO SANITARI

__________________________

08/04/08 Concorsi, offerte di lavoro, formazione, nella newsletter del Centro Informagiovani

 

 

  20/04/08 Elezioni politiche 2008. Forse non tutti sapevano che... Di Pino Montedoro

 

 

  18/04/08 E ora... rialzati Italia.

Di Francesco De Matteis.

3 commenti

 

 

  18/04/08 La sinistra è viva... tutti ne abbiamo bisogno. Di Omar Sarcinella.

4 commenti

 

 

  15/04/08 Come mai oggi il sito tuttocasarano non è aggiornato?Forse siete in Lutto per la dura sconfitta elettorale?

11 commenti

 

 

  13/04/08 Tuttocasarano ricorda Giuseppina Pasqualino

 

 

  14/04/08 Privilegi vergognosi.

Di Rocco De Maria

 

 

  12/04/08 Istanbul, trovata morta l'artista milanese scomparsa. La morte mette fine ad un sogno di pace.

 

 

  11/04/08 L’immobiliare Antocri di Di Pietro.

Il commento di Graziano De Paola

 

 

  10/04/08 Le fedine penali dei nostri onorevoli.

Di Francesco De Vita

 

 

  10/04/08 Mangano: se un mafioso diventa eroe.

Di Lirio Abbate

 

 

  09/04/08 Le fedine penali dei "nostri" onorevoli...

 

 

  08/04/08 Elezioni politiche 2008.

Di Francesco De Vita

 

 

  08/04/08 Non lasciamo il Tibet solo al suo destino.

Di Omar Sarcinella

 

 

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.