TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

 

 

 

A PASSO DI SALSA

Ma a Montanile la danza non piace granchè…….

Di Claudio Carbone,  23/01/2006

  

 

Un finto passo avanti ed uno indietro, e gira gira gira……. A chi come me è digiuno di danze caraibiche questo ritrovarsi sempre nello stesso posto sembra un eterno non movimento, ma sicuramente a chi la pratica con passione apparirà im modo decisamente diverso….. un gran bel divertirsi. Peccato non a tutti piaccia. E hce si parli di pallavolo, per cui l’unico latino-americano che ci starebbe bene sarebbe un forte schiacciatore cubano piuttosto che brasiliano. Ma torniamo a Casarano. Parola d’ordine: segnare il passo.

LA GARA.

Parte decisamente male la MASTEK ad OSTUNI, subito in chiara difficoltà sulla battuta flottante di uno dei bravissimi ragazzini di casa che, per la cronaca, rappresentano nei campionati Under il CASTELLANA per un accordo intercorso tra le due società. Dicevamo pessima ricezione che mette subito in difficoltà il regista PIERRI e di conseguenza tutto il team che non riesce a far quadrare in nessun modo le prime fasi di gioco. E MONTANILE và su tutte le furie, vuoi per gli errori di scelta in battuta della squadra, vuoi per l’inefficienza del reparto difensivo che nell’ultima giornata più aveva brillato in campo. Pur su un punteggio favorevole sul finire del primo set, l’ira del coach mette fuori campo parte degli esperti, facendo capitolare malamente il risultato. Nella seconda frazione la MASTEK è decisamente più concreta, e la forte scossa psicologica inflitta dal mister sul finire del precedente induce la squadra ad un più ragionato volume di gioco, che si sviluppa quasi senza problemi, mettendo in chiara difficoltà DE CARLO e soci che tentano invano di arginare il gioco della MASTEK che, quando funziona, non soffre certo d’invidia per compagini più blasonate. Ma il terzo set ricomincia male, anzi malissimo. Ognuno ci mette del suo, da schiacciate nettamente sulla malcapitata rete a errori grossolani un po’ in tutti i reparti, che fanno montare l’arrabbiatura di MONTANILE a quote vertiginosamente alte. Tanto da indurlo a sostituire quattro sesti della squadra con i giovanissimi che, pur con tutto il loro impegno non riescono ad arginare un motivatissimo OSTUNI, che chiude nettamente il parziale. Il quarto set la situazione vede in campo i giovani e in panchina un MISTER davvero arrabbiato, che, mettendo in punizione la squadra, decide di tentare la carta dei giovani sin dall’inizio. Ma la musica non cambia ed all’OSTUNI non sembra vero accaparrarsi un risultato sul quale non aveva davvero puntato alla vigilia, e che conquista meritatamente contro una MASTEK allo sbando e che dovrà riprendere dai vecchi esami di coscienza l’inizio del girone di ritorno di questo campionato, apparso sempre più stregato. Elogi di contro ai tutto sommato bravi TRULLO, FERSINI, TORSELLO ed ANASTASIA che con il loro impegno hanno comunque dato un seppur non sufficiente per la vittoria apporto positivo alle speranze future della MASTEK.

LA GIORNATA.

Gare clou della giornata non senza sorprese. Vedi CALIMERA e leggi LINKS che si sbarazza dello scoglio del NARDO’  combattendo a spada tratta per quattro set, di cui i neretini riescono a vincere solo il terzo. Leggi LEVERANO che sul parquet di casa abbatte per la seconda volta in questo campionato il MARTINA corazzata n° 2 di questo campionato che conserva ovviamente la piazza in classifica ma che pur facendo un punto prezioso deve però veder ridimensionate le sue voglie di gloria a caccia dellla TELCOM BRINDISI, che senza difficoltà vìola il campo del LECCE VOLLEY con un secco tre a zero. Altro botto della giornata lo spara l’ORIA che espugna TALSANO al tie break e staccando di due punti preziosissimi la zona play out. Per il resto tutto nella norma, dalla vittoria positiva per MISTER NEGRO e l’ALESSANO sul S. ELIA BRINDISI, che gli consente di superare in classifica la MASTEK CASARANO seppure per quoziente punti, alla buona prova in trasferta per PALUMBO e il GALATONE che mette in borsa tre punti importanti a SQUINZANO. Infine la sconfitta, un po’ a sorpresa della MASTEK CASARANO nella città bianca, dove l’OSTUNI lascia ai casaranesi solo un set.

LA PROSSIMA.

Giro di boa e pausa di fine girone d’andata per la serie C. Le ostilità riprenderanno il 4 febbraio ricominciando dalla 1° di ritorno, che vedrà l’ALESSANO ospitare il CALIMERA per tastare con mano la dilagante crescita di questo team partito male all’andata ma fermamente attestatosi a quota 30 alla fine del girone. Impegno casalingo anche per la MASTEK CASARANO che ospiterà il fanalino di coda S. ELIA , mentre SQUINZANO avrà l’arduo compito di frenare la corsa di un NARDO’ desideroso di riscatto dopo le ultime vicissitudini. L’OSTUNI ricomincerà da casa contro l’ORIA la sua stagione, mentre i cugini di sponsor della TELCOM BRINDISI, campioni d’inverno indiscussi, andranno a far visita al TALSANO; il LEVERANO attenderà il GALATONE di PALUMBO ed il LECCE VOLLEY dovrà cercare di risollevarsi in casa proprio contro il MARTINA, in una gara non priva di difficoltà per i fratelli SELVAGGI e per tutto il team leccese.

Buona pausa di campionato a tutti, atleti, appassionati tifosi e soprattutto redazioni impegnate nel settore, che forse saranno le sole a godersi una pausa reale. A presto, volley.

Alla prossima.

 

Serie C Regionale Maschile - Girone B

   13ª Giornata – 21 gennaio 2006

 

RISULTATI

Squadra locale

Squadra ospite

Ris.

1°set

2°set

3°set

4°set

5°set

LINKS-CALIMERA

NEW VOLLEY NARDÒ

3 – 1

25 -23

25 - 22

16 - 25

25 - 23

 

EMPORIO D`ORIENTE ALESSANO

AS VOLLEY S. ELIA BRINDISI

3 – 0

25 - 17

25 - 21

25 – 7

 

 

P.G. PUGLIA TELCOM OSTUNI

MASTEK CASARANO

3 – 1

25 -23

17 - 25

25 - 13

25 – 17

 

PALLAVOLO SQUINZANO

VOLLEY 2000 GALATONE

0 – 3

22 - 25

24 - 26

23 – 25

 

 

LECCE VOLLEY

TELCOM TEAM VOLLEY BRINDISI

0 – 3

21 - 25

16 - 25

22 – 25

 

 

IDEAL TALSANO PULSANO

BRINTEL ORIA

2 – 3

26 - 24

27 - 29

23 - 25

25 - 17

14 – 16

BCC PALLAVOLO LEVERANO

PALLAVOLO MARTINA

3 - 2

25 - 20

11 - 25

25 - 23

24 - 26

18 - 16

 

 CLASSIFICA

Squadra

Punti

 

 TELCOM TEAM VOLLEY             BRINDISI

37

 

PALLAVOLO MARTINA

33

 

LINKS-MANAGEMENT & TECHNOLOGY

30

 

BCC PALLAVOLO LEVERANO

29

 

NEW VOLLEY NARDÒ

24

 

POL. IDEAL TALSANO PULSANO

22

 

EMPORIO D’ORIENTE ALESSANO

21

 

MASTEK CASARANO

21

 

BRINTEL ORIA

14

 

VOLLEY 2000 GALATONE

12

 

LECCE VOLLEY ASD

11

 

P.G. PUGLIA TELCOM OSTUNI

11

 

PALLAVOLO SQUINZANO

8

 

AS VOLLEY S. ELIA BRINDISI

0