TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

www.beppegrillo.it

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

FRANCESCA FERSINO CONTRARIA ALLA PROPOSTA DI SFORARE IL PATTO DI STABILITA'

di Enzo Schiavano, dal Quotidiano del 29/04/05

 

Sull’ipotesi di sforare deliberatamente il Patto di Stabilità come soluzione alla limitata possibilità di spesa imposta per legge, lanciata l’altro giorno dal vice sindaco, Gabriele Caputo, replica la coordinatrice comunale di Forza Italia, Francesca Fersino, che si dice “stupita” delle dichiarazioni dell’assessore al Bilancio. “Partendo dalla precisazione che da molti anni le opere pubbliche vengono riproposte nel piano triennale degli investimenti e mai realizzate, che l'attuale debito per mutui del Comune è di circa 10 milioni di euro e che ne abbiamo ancora 25 milioni a disposizione, mi chiedo: l'assessore Caputo ha finalmente capito di avere un bilancio ingessato e di non potersi assolutamente muovere e si sta creando l'alibi da presentare ai colleghi assessori e ai consiglieri di maggioranza oppure ha già ricevuto tante di quelle richieste dai suddetti assessori e consiglieri da poterle soddisfare solo con lo sforamento del patto? Di certo – prosegue la Fersino – mi sembra emblematica del comportamento poco etico di questa Amministrazione l'ipotesi di tagliare alcuni settori quali ad esempio i sussidi sociali. In un momento di grave difficoltà per la comunità anziché pensare di abbattere spese inefficaci, quali ad esempio i tanti fitti passivi che paghiamo senza alcun beneficio, la remunerazione di un addetto stampa a tempo, i compensi ai tanti convenzionati esterni e le spese per tutte quelle manifestazioni di facciata alle quali assistiamo ormai da diversi anni, si pensi a tagliere i sussidi sociali! Ma l'assessore Caputo sa che la somma dei sussidi erogati nel 2004 è stata di appena 20.000,00 euro circa e che al responsabile del settore, rigorosamente convenzionato esterno, oltre ai compensi come 8° livello con una recente determina ha disposto l'erogazione di ulteriori euro 23.000,00? Questa Amministrazione – conclude l’esponente di Fi – continua a schiaffeggiare i cittadini di Casarano e ad ignorare i problemi urgenti della città”.