TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

www.beppegrillo.it

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

 

 

DELIBERA PER L'ADOZIONE DELLA PROGRAMMAZIONE TEATRALE 2005 - 2006

Caro Eugenio, per una questione di trasparenza ti prego, se possibile di pubblicare questa delibera per dare la possibilità finalmente a tutti di poter prendere parte alla gestione pubblica in modo meno "familiare".

flsndrzz@yahoo.it

 

 

Relaziona l’Assessore alla Cultura Prof. Claudio Pedone:

 

Il Consiglio Comunale di Casarano, con propria deliberazione nr. 44 del  21.10.2003,  ha aderito al Consorzio Teatro Pubblico Pugliese con sede in Bari e la Giunta Comunale, con propria deliberazione nr. 305 del 27/11/2003 , al fine di poter disporre di una struttura teatrale nelle condizioni di completa agibilità ed in grado di ospitare eventuali attività teatrali che i programmi stagionali del suddetto Consorzio verrebbero ad assegnare al Comune di Casarano, si è stabilito di richiedere alla Fondazione “E. Filograna” la concessione in uso, per la durata di sette anni, del teatro di sua proprietà sito in Casarano alla Via Sen. De Matteis.

A seguito del grande successo conseguito con i programmi teatrali delle precedenti  stagioni,  , ho tenuto diversi contatti con il Teatro Pubblico Pugliese al fine di poter ottenere per la prossima stagione 2005/2006 la assegnazione per il Comune di Casarano di un  programma teatrale ancor più interessante rispetto ai precedenti.

Il Consorzio Teatro Pubblico Pugliese, con nota in data 28 settembre 2005, prot. 19333 e con successiva nota del 6/10/2005, prot. 19942,  ha comunicato la approvazione del programma richiesto, comprendente i seguenti nove spettacoli:

 

DATA SPETTACOLI                   COMPAGNIA TEATRALE      TITOLO SPETTACOLI

19 NOVEMBRE 2005

BEPPE BARRA

CONCERTO

27 NOVEMBRE  2005

RAFFAELE PAGANINI

COPPELIA

10 DICEMBRE 2005

GIOBBE COVATTA

MELANINA E VARICHINA

13 GENNAIO 2006

GIAMMARCO TOGNAZZI

PRIMA PAGINA

28 GENNAIO 2006

KOREJA

VIA

17 FEBBRAIO 2006

MARIO SCACCIA

LA MANDRAGOLA

2 MARZO 2006

GIANRICO TEDESCHI

LE ULTIME LUNE

18 MARZO 2006

CREST

IL DEFICIENTE

30 MARZO 2006

MASCIA MUSY

LA LOCANDIERA

 

 

        con il seguente bilancio preventivo delle entrate e delle spese:

 

COSTI

 

COMPENSI ALLE COMPAGNIE

€         66.000,00

IVA BORDERO’

€           3.372,73

SIAE

€           6.678,00

SPESE DI PROMOZIONE

€           3.245,91

                            

TOTALE SPESE

 

 

€          79.296,64

 

 

ENTRATE

 

INCASSI LORDI PREVISTI

€         37,100,00

QUOTA TEATRO PUBBLICO PUGL.

€           6.321,86

 

TOTALE  ENTRATE        

 

 

€          43.421,86

 

 

               

In relazione a detto bilancio preventivo, occorrerebbe il finanziamento a carico del bilancio comunale di una quota a ripiano pari ad 35.874,78 , oltre IVA al 20% per € 7.174,96, per un totale di € 43.049,74.

 

Detta quota a ripiano è però suscettibile di  riduzione o di aumento in relazione, rispettivamente, alla realizzazione di maggiori o minori incassi dalla vendita degli abbonamenti e dei biglietti di ingresso.

L’esperienza positiva vissuta nella precedente stagione teatrale, la maggiore tempestività organizzativa  e la migliore qualità del cartellone degli spettacoli che si propongono lasciano prevedere la realizzazione, a consuntivo della prossima stagione, di introiti maggiori rispetto a quelli indicati nel bilancio preventivo presentato dal T.P.P.

Per quanto innanzi, propongo alla Giunta Comunale di approvare il cartellone delle rappresentazioni teatrali proposto per la stagione 2005/2006 dal Teatro Pubblico Pugliese, come sopra specificato.

E’ auspicabile prevedere, per tale rassegna, un adeguato piano di comunicazione che pubblicizzi al meglio gli eventi.

Il Comune di Casarano, inoltre,  non dispone di una struttura organica in grado di seguire ed attuare puntualmente ed efficacemente tutte le azioni necessarie per una perfetta organizzazione della rassegna e soprattutto per quanto riguarda l’attività di promozione dell’iniziativa, mediante una puntuale distribuzione del materiale pubblicitario nei diversi luoghi della città e nei comuni limitrofi, la vendita degli abbonamenti e dei biglietti, che, se ben attuata, potrebbe favorire un consistente risparmio per le casse comunali.

Ritengo quindi, al fine di meglio organizzare ed attuare tutte le attività connesse con la realizzazione della prossima rassegna teatrale, si propone procedere all’affidamento del servizio, per tutta la durata della prossima stagione teatrale, ad  Associazione o Azienda, operante sul territorio, la quale, dietro un corrispettivo, assolverà ai compiti di seguito indicati:

-         attività di promozione dell’iniziativa, mediante una puntuale distribuzione del materiale pubblicitario nei diversi luoghi della città e nei comuni limitrofi;

-         Vendita degli abbonamenti alla rassegna, prevendita dei biglietti per i diversi spettacoli e vendita biglietti al botteghino nelle serate degli spettacoli;

-         Accoglienza dei tecnici e degli attori delle compagnie teatrali al loro arrivo in teatro;

-         Accoglienza ed assistenza degli spettatori da parte di apposite hostess;

-         Direzione organizzativa di sala durante gli spettacoli;

-         Ogni altro eventuale servizio, secondo le indicazioni di volta in volta impartite dall’Amministrazione Comunale:

 

 

 

LA GIUNTA COMUNALE

 

Udita la relazione dell’Assessore alla Cultura,

 

                Visti i pareri favorevoli espressi ai sensi  dell'art. 49 del D.Lgs. n. 267/2000;

Con voti unanimi e favorevoli, espressi nei modi e forme di legge,

 

DELIBERA

 

  1.  Di approvare il cartellone delle rappresentazioni teatrali proposto per la stagione 2005/2006 dal Teatro Pubblico Pugliese, come di seguito specificato:

 

DATA SPETTACOLI                   COMPAGNIA TEATRALE      TITOLO SPETTACOLI

19 NOVEMBRE 2005

BEPPE BARRA

CONCERTO

27 NOVEMBRE  2005

RAFFAELE PAGANINI

COPPELIA

10 DICEMBRE 2005

GIOBBE COVATTA

MELANINA E VARICHINA

13 GENNAIO 2006

GIAMMARCO TOGNAZZI

PRIMA PAGINA

28 GENNAIO 2006

KOREJA

VIA

17 FEBBRAIO 2006

MARIO SCACCIA

LA MANDRAGOLA

2 MARZO 2006

GIANRICO TEDESCHI

LE ULTIME LUNE

18 MARZO 2006

CREST

IL DEFICIENTE

30 MARZO 2006

MASCIA MUSY

LA LOCANDIERA

 

Con un onere finanziario lordo complessivo presunto a carico del bilancio   del   Comune   pari   ad  €43.049,74;

 

  1. di stabilire i prezzi di ingresso agli spettacoli di cui innanzi, come segue:

 

A)   -Abbonamenti per tutte le sette rappresentazioni del cartellone T.P.P., (precedente punto 1)

 

- Primo settore                                                                     90

 

- Primo settore ridotti (studenti fino all’età di anni 24;

ultrasessantenni; disabili)                                                   70

                       

- Secondo settore                                                                            70

 

- Secondo settore  ridotti (studenti fino all’età di anni 24;

ultrasessantenni; disabili)                                                                  45

 

B) -     Biglietti di ingresso per singoli spettacoli del cartellone T.P.P di  cui al precedente punto 1).

                        

Spettacoli del 19/11/05 – 27/11/05

 

- Primo settore                                                                     16

 

- Primo settore ridotti (studenti fino all’età di anni 24;

ultrasessantenni; disabili)                                                   12

                       

- Secondo settore                                                                            12

 

- Secondo settore  ridotti (studenti fino all’età di anni 24;

ultrasessantenni; disabili)                                                                     8

 

 

Spettacoli del 10/12/05 – 13/01/2006 - 17/02/2006 – 02/03/2006 – 30/03/2006

 

- Primo settore                                                                     13

 

- Primo settore ridotti (studenti fino all’età di anni 24;

ultrasessantenni; disabili)                                                   10

                       

- Secondo settore                                                                            10

 

- Secondo settore  ridotti (studenti fino all’età di anni 24;

ultrasessantenni; disabili)                                                                    7

 

 

Spettacoli del 28/01/2006 – 13/03/2006

 

- Primo settore                                                                     10

 

- Primo settore ridotti (studenti fino all’età di anni 24;

ultrasessantenni; disabili)                                                      7

                       

- Secondo settore                                                                               7

 

- Secondo settore  ridotti (studenti fino all’età di anni 24;

ultrasessantenni; disabili)                                                                     5

 

 

  1. Dare atto che, ad eccezione degli spettacoli programmati nei giorni 19 novembre, 27 novembre e 10 dicembre 2005,  gli altri spettacoli previsti nel cartellone generale della suddetta stagione teatrale ricadono nel prossimo anno 2006 e, quindi, la relativa spesa  potrà essere prevista ed impegnata a carico del bilancio del prossimo esercizio finanziario, ad eccezione di una quota pari ad Euro 10.000,00 a carico del bilancio del corrente esercizio finanziario tenendo conto degli introiti rivenienti dagli abbonamenti;

  2. Dare atto che si rende necessario provvedere ad un adeguato piano di comunicazione oltre che al servizio di gestione organizzativa dell’intera rassegna che garantisca ai compiti di seguito indicati:

·        attività di promozione dell’iniziativa, mediante una puntuale distribuzione del materiale pubblicitario nei diversi luoghi della città e nei comuni limitrofi;

·        Vendita degli abbonamenti alla rassegna, prevendita dei biglietti per i diversi spettacoli e vendita biglietti al botteghino nelle serate degli spettacoli;

·        Accoglienza dei tecnici e degli attori delle compagnie teatrali al loro arrivo in teatro;

·        Accoglienza ed assistenza degli spettatori da parte di apposite hostess;

·        Direzione organizzativa di sala durante gli spettacoli;

·        Ogni altro eventuale servizio, secondo le indicazioni di volta in volta impartite dall’Amministrazione Comunale;

 

  1. di stabilire che le spese da sostenersi per quanto previsto di cui al punto 4. non dovranno essere superiori ad Euro 10.000,00;

 

  1. Il responsabile dei servizi culturali  provvederà all’adozione degli atti e di quant’altro necessario per dare esecuzione al disposto della presente deliberazione.

 

 

La presente deliberazione, previa separata ed unanime votazione palese, favorevolmente espressa, viene dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134, comma 4, del D.Lgs. n. 267/2000.