TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

www.beppegrillo.it

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

Lorenzo Ria individua una possibilità in merito ai lavori del primo lotto della Circonvallazione

«La Tangenziale si fa coi fondi Cipe»

di Danilo Lupo, dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 23/02/05

 

Tangenziale, Ria incalza Pellegrino. Dall'ex presidente della Provincia di Lecce parte un'esortazione per il suo successore riguardo l'importante arteria stradale che abbraccerà a ferro di cavallo Casarano con l'obiettivo di decongestionare il traffico cittadino e rendere più vicino l'accesso alle vie di comunicazione. «La possibilità di finanziare il primo lotto della circonvallazione - dice Lorenzo Ria, nel suo ruolo di capogruppo provinciale della Margherita - diventa reale, utilizzando le risorse messe a disposizione dalla Regione Puglia con i fondi Cipe». L'importante, secondo il deputato, è che dei fondi assegnati si faccia «un utilizzo lungimirante e razionale». Come si ricorderà il progetto della tangenziale, il cui tracciato parte dalla zona industriale per raggiungere la provinciale per Taviano, è stato approvato in via definitiva il 28 dicembre scorso dal consiglio comunale cittadino, dopo un iter piuttosto travagliato che era partito nel 1996, sotto la presidenza alla Provincia di Lecce dello stesso Ria e mentre Casarano era rappresentata dai consiglieri Claudio Casciaro e Franco Pisanò. La costruzione della tangenziale, secondo Ria, è un intervento «delicato oltre che strategico per la competitività complessiva del Salento, collegando il territorio di Casarano al corridoio adriatico, uno dei corridoi transeuropei finanziato dalla Comunità europea». Proprio in base a questa serie di considerazioni, Ria ritiene che «il presidente Giovanni Pellegrino valuterà con accuratezza tutti questi elementi, avviando a conclusione un lavoro ed un impegno che finalmente consegua un obiettivo atteso da tempo».