Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

 

 

 

Claudio Casciaro in provincia tratterà la sicurezza stradale del comprensorio casaranese

di Mauro Stefano, dal Nuovo Quotidiano di Lecce del 18/12//2005

 

Avrà ad oggetto la sicurezza di alcune strade del comprensorio viario Casarano- Supersano l’incontro istituzionale, voluto dal consigliere provinciale Claudio Casciaro, in programma domani (o al più tardi martedì) in Provincia. Alla presenza dell’assessore provinciale ai lavori pubblici Gianni Scognamillo e del dirigente del servizio strade ingegner Dario Corsini, si farà il punto sulla situazione della tangenziale ovest di Maglie, sulle provinciali Casarano- Ruffano, Casarano- Ugento, Casarano- Supersano e Supersano- Cutrofiano, nonché sulla strada pedonale per la Caelimanna di Supersano e sul progetto di una rotatoria nei pressi della masseria Grande. “Si tratta di temi che richiedono un’azione attenta e costante insieme ad una corretta informazione che credo doverosa da parte di un ente istituzionale anche se, a volte, può essere scambiata per semplice voglia di apparire” afferma Casciaro in risposta alle accuse rivoltegli di recente, “da un consigliere comunale di minoranza”. Nel merito ai temi oggetto dell’incontro in questione si tratta di verificare lo stato di attuazione di alcuni importanti progetti. La tangenziale ovest di Maglie, già  ultimata ma non ancora aperta al pubblico, permetterà di accorciare notevolmente i tempi di percorrenza nel collegamento tra le Casarano e Lecce, mentre la rotatoria all’altezza della masseria Grande dovrà garantire maggiore sicurezza nell’immissione sulla strada che da Casarano porta a Maglie. Per la provinciale per Ruffano si chiederà l’adeguamento di altri punti critici, così come previsto dal progetto definitivo, oltre quello in contrada Monticelli di recente sistemato, così come per la Casarano- Ugento. Attenzione richiedono anche la strada per Supersano e la Supersano- Cutrofiano, teatro di un recente incidente mortale. La strada pedonale per la Caelimanna dovrà, invece, essere al servizio di quanti si recano a piedi presso il cimitero di Supersano. “Quest’incontro, così come altri succedutisi di recente, vuole fornire risposte certe alle istanze di numerosi cittadini che chiedono la messa in sicurezza di alcune strade frequentemente teatro di gravi incidenti”.