TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

Rubate di notte attrezzature per oltre cinquemila euro
I ladri nel palazzo di giustizia

Le indagini muovono da alcune tracce di sangue

di Danilo Lupo, dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 09/11/03

I ladri vanno in Tribunale. Ma di notte e per rubare i computer. Il furto è stato compiuto l'altra notte. I malviventi sono riusciti a penetrare all'interno della sezione staccata del Tribunale, situata in via Duca d'Aosta, ed hanno portato via due computer e un paio di monitor, nuovi di zecca.
Nel mirino di chi ha colpito sono finiti gli uffici del giudice di pace, da cui sono state sottratte attrezzature per un valore di cinquemila euro.
Non soddisfatti dall'ammontare del bottino, i ladri hanno indirizzato la loro attenzione anche sulle macchinette del caffè, installate vicino alla porta d'ingresso. Da rubare, ovviamente, c'erano le monete custodite in cassa. I malviventi sono riusciti a forzare le macchinette e a prelevare gli spiccioli che vi erano contenuti. Nel corso dell'operazione, però, uno dei ladri si è ferito e sul pavimento sono state rilevate alcune tracce di sangue.
Ma non finisce qui. Probabilmente andavano alla ricerca di qualcos'altro, forse di altro denaro o di qualche fascicolo. In ogni caso, in preda ad un istinto distruttivo, i malviventi hanno messo a soqquadro quattro stanze, rovistando fra le carte e gettando per terra atti e documenti.
Il raid in Tribunale è stato scoperto ieri mattina all'orario di apertura degli uffici. Sono stati i dipendenti a rendersi conto di quanto accaduto ed hanno lanciato subito l'allarme.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Casarano. Le indagini partono proprio da quelle tracce di sangue.

 

 

Scrivi la tua opinione sul nostro Forum

 

 

html>