TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 Home page

 La vita Politica

 Lo sport

 Cultura

  Tutto città

 Informazioni turistiche

 La nostra E - mail

Iniziativa con Grecia e Montenegro.

Il teatro cerca nuovi spazi

 

di Danilo Lupo

Dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 06/03/2007

 

Quest’estate Casarano punterà al teatro e al Mediterraneo. È stato approvato negli scorsi giorni dalla giunta comunale, su proposta dell’assessore alla cultura Claudio Pedone, il progetto «Teatro dei luoghi», frutto di una partnership tra Comune, Theseum Theatre di  Atene, Fiat Festival di Podgorica (località del Montenegro) e la cooperativa teatrale Koreja. Ma a cosa serve tanto dispiegamento di forze e di rapporti? L’obiettivo è quello di portare il teatro all’interno di siti non «convenzionali» ma intrisi di memoria collettiva; castelli, masserie, chiese, piazze, fabbriche: questi i luoghi dove potrebbero trovare «casa» spettacoli teatrali o iniziative culturali, prendendo le mosse dall’esperienza cittadina di «Oltremare Entroterra», la rassegna cittadina di teatro e spettacolo. Il costo di tutta l’ope - razione è di 330mila euro; metà di questa somma, però, verrebbe dall’Unione Europea nel caso in cui il progetto venisse approvato, mentre gli altri 165mila euro di spesa sarebbero divisi tra i partner del progetto.

Il Comune di Casarano, soggetto proponente, tirerebbe fuori 75mila euro, Koreja 50mila euro, il Theseum Theatre di Atene altri 25mila euro e gli ultimi 15mila euro verrebbero dal Fiat Festival di Podgorica. Nel progetto presentato all’Unione Europea c'è anche l’ipotetico calendario delle manifestazioni, che si snoderanno tra giugno e dicembre di quest’anno da Casarano a Lecce a Podgorica con un Festival itinerante dei luoghi «per coniugare - si legge nella delibera - contenuti artistici innovativi e valorizzazione del patrimonio architettonico e ambientale nell’area del Mediterraneo». Il calendario, infine, prevede anche un convegno internazionale sul tema «Spettacolo e valorizzazione dei beni artistici e  culturali» con la partecipazione di operatori, rappresentanti di pubbliche amministrazioni, esperti di marketing territoriale che, se il progetto passerà, si svolgerà ad Atene nell’ottobre prossimo. 

 

 

 

 

 

03/03/07 ICI: paese che vai, polpettone che trovi. L'esempio di Nardò..

 

 

 

02/03/07 Scomparsi molti nomi delle strade del centro

 

 

 

01/03/07 Una canzone per ricordare Paola e Daniela Bastianutti

 

 

 

01/03/07 Entro due mesi la raccolta differenziata dei rifiuti verrà fatta porta a porta in tutta la città

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2000 - 2007 www.tuttocasarano.it All rights reserved.