TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

 Oggi vi segnaliamo il Blog di Davide Barletta: http://www.davidebarletta.it/  

Centrale a biomasse:

Forza Italia si rivolge al prefetto

 

 

Di Danilo Lupo

Dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 11/01/2008

 
Arriva direttamente dai massimi vertici azzurri la durissima reazione all'incontro di  maggioranza e investe direttamente il Prefetto di Lecce. Sono il coordinatore regionale Raffaele Fitto e il deputato Luigi Lazzari, infatti, a firmare l'affondo di Forza Italia, indirizzato soprattutto contro il metodo adottato dall'amministrazione, che autorizzerebbe perfino (secondo i due esponenti azzurri) a supporre «malafede » nella maggioranza. «Da oltre due mesi e mezzo il Sindaco di Casarano rifiuta di consegnare ai consiglieri comunali di Forza Italia gli atti relativi alla realizzazione della centrale a biomasse di Italgest - dicono - Dopo inutili sollecitazioni e diffide al Sindaco, chiediamo l'intervento del Prefetto di Lecce, affinché vengano garantiti i diritti dell'opposizione e dell'intera cittadinanza ad essere informati».

Fitto e Lazzari sottolineano come la richiesta serva «non per condurre una opposizione pregiudiziale ma per informarsi ed informare la cittadinanza che ad oggi non sembra essere stata dovutamente coinvolta e informata dall'amministrazione comunale». Goccia che fa traboccare il vaso, l'incontro di maggioranza dell'altro ieri, effettuato dalla sola maggioranza. «A questo punto cominciamo a pensare che ci sia della malafede nel non voler coinvolgere l'opposizione - dicono Fitto e Lazzari - Se il sindaco e la maggioranza sono in buona fede e se tutto è in regola, perché non hanno colto l'occasione dell'incontro di ieri sera per coinvolgere e informare anche l'opposizione?». Ecco i motivi della richiesta di intervento al Prefetto per «sollecitare il sindaco a rispettare la legge e i diritti dei consiglieri comunali».

Così la questione del progetto di centrale a biomasse tornerà di nuovo sul tavolo della prefettura, che già intervenne in un caso analogo, quando le discordie misero a soqquadro la vicina Collepasso. E nel frattempo anche i vertici cittadini del partito azzurro non perdono l'occasione per stigmatizzare «la gravità del comportamento tenuto dal sindaco Remigio Venuti». È la coordinatrice comunale Francesca Fersino ad attaccare a testa bassa l'esecutivo di Palazzo dei Domenicani. «La verità è che il sindaco - afferma la Fersino - con tale atteggiamento arrogante e poco trasparente dimostra la volontà politica di non informare una fetta importante della città circa un progetto imprenditoriale importante e fa balenare il dubbio che abbia qualcosa da nascondere ».

 

 

 

 

 

 

 www.tuttocasarano.it 

              

 

 

Nessuno tocchi Clementina

 

www.astronomiacasarano.it

 

Percorsi d'Arte è in Via Matino, vieni a trovarci

 

 

 

 

  06/01/08 Appello di aiuto per la Chiesa di San Pietro dei Samari a Gallipoli.

Di Angela Paradisi. Ci ha scritto il sito "Osservatorio di Belloluogo"

 

 

  10/01/08 Traffico in città: se parla sul nostro Forum

 

 

  06/01/08 Appello di aiuto per la Chiesa di San Pietro dei Samari a Gallipoli.

Di Angela Paradisi. Ci ha scritto il sito "Osservatorio di Belloluogo" e Cosimo Esposito da Matino

 

 

 05/01/08 Napoli: Imprese, politici e camorra
ecco i colpevoli della peste.

Di Roberto Saviano

 

 

  03/01/08 Very intelligence. Di Marco Travaglio

 

 

 

 

 

2000 - 2007 www.tuttocasarano.it All rights reserved.