Il piacere puo' fondarsi sull'illusione, ma la felicita' riposa sulla verita'  (Anonimo americano)

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

"A luce di torcia" si è svolta ieri sera in piazza San Domenico la manifestazione di protesta del PDL contro il nuovo sistema di illuminazione del centro storico.

 

 

 

Di Enzo Schiavano

Dal Nuovo Quotidiano di Puglia del 23/11/2008

 

Decine di manifestanti del Popolo della Libertà, muniti di torce elettriche, hanno illuminato ieri sera i palazzi principali di piazza San Domenico. La manifestazione, denominata “A luce di torcia”, serviva per contestare il nuovo sistema di pubblica illuminazione del centro storico che ha provocato l’inaspettato abbassamento della luce e ha generato grande malumore tra i cittadini. I dimostranti del Pdl hanno distribuito volantini ironici contro il sindaco, Remigio Venuti, e soprattutto hanno fatto un po’ di luce sulla piazza, in particolare verso Palazzo dei Domenicani, sede dell’Amministrazione comunale, come risposta al “buio della maggioranza di centrosinistra”.

“Il buio non distrugge ciò che nasconde”, si leggeva su uno degli striscioni che i dimostranti del Pdl hanno portato ieri sera in piazza, ampliando la semplice protesta contro un’opera pubblica, forse sbagliata, in una manifestazione politica sulla gestione Venuti, durata un decennio intero. “La nostra manifestazione – spiega Francesca Fersino – è rivolta in particolare verso gli amministratori e alla loro sensibilità sulla gestione del denaro pubblico. Non siamo contrari all’eliminazione dell’inquinamento luminoso, però quando si spendono soldi pubblici devono sortire una funzionalità”.

“Non so chi sia il progettista, e mi piacerebbe saperlo – prosegue la dirigente del Pdl – però sono curiosa di sapere cosa ne pensa dopo aver eliminato la luce su tutto il centro storico. La situazione deve essere sistemata, così non può certo rimanere”. L’esponente dell’opposizione, tra l’altro, evidenzia un problema del nuovo impianto con il progetto di ristrutturazione dell’intera piazza San Domenico. “Non vorrei sbagliarmi – sostiene la signora Fersino – ma proprio su questa piazza esiste un progetto nel quale non è previsto quel tipo di lampioni. Non capisco perché l’amministrazione comunale non ha tenuto conto di questo particolare”. Alla manifestazione hanno partecipato, tra gli altri, i consiglieri comunali Giampiero Marrella, Antonio Gatto e Luigi Bartolomeo.

Il progetto, ancora in corso di realizzazione, finanziato per 130.000 euro con fondi Pis, prevede l’adeguamento degli impianti pubblici alle nuove norme contro l’inquinamento luminoso. In particolare, è prevista la sostituzione di tutte le lampade e i rispettivi contenitori (i globi in vetro) dei lampioni artistici del centro storico e, soprattutto, l’inversione della direzione del fascio luminoso: dall’altro verso il basso. Il risultato, però, non è stato quello sperato dall’esecutivo cittadino: il livello generale della luminosità, in effetti, si è abbassato nettamente.

 

 

 

 

 

 

     

 

 

 

               

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

 

 

  21/11/08 Dedicato a tutte le copie di Obama.

By ledicolantepazzo

 

 

  19/11/08 22 Novembre 2008 PUGLIA, Nardò: NO AL NUCLEARE.

Di Chiara Falcone

 

 

  18/11/08 Libertà di pensiero, l'essenza della democrazia.

Di Maria Teresa Bellante

 

 

  18/11/08 La seconda navigazione.

Di Gabriele Bastianutti

 

 

  17/11/08 Eluana vive.

Di Enrico Giuranno

 

 

  17/11/08 Elezioni amministrative 2008: un pensiero personale.

Di Giuseppe Coletta

 

In vendita esclusiva sul

Deejay Store di Radio Deejay

il singolo dei SUD SOUND SYSTEM

DANE CULURE

IL RICAVATO SARA’ DEVOLUTO

IN BENEFICENZA ALLA

LEGA CONTRO I TUMORI DI LECCE

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.