Il piacere puo' fondarsi sull'illusione, ma la felicita' riposa sulla verita'  (Anonimo americano)

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

Sul nuovo sistema di illuminazione del centro storico, interviene anche il Difensore Civico

 

 

 

Di Enzo Schiavano

Dal Nuovo Quotidiano di Puglia del 27/11/2008

 

Ed ora, sul contestato impianto di illuminazione del centro storico nasce un problema di sicurezza. Dopo le segnalazioni di numerosi cittadini, adesso è il Difensore Civico, avv. Fedele Pisanò, ad intervenire sulla questione con una lettera, protocollata ieri, indirizzata al sindaco, Remigio Venuti, all’assessore ai Lavori Pubblici, Luigi Crudo, e al Dirigente dell’ufficio competente, arch. Francesco Longo. Per il Difensore Civico la sistemazione esterna dei fili sui lampioni potrebbe non essere regolare e chiede ai massimi responsabili del Comune il rispetto delle norme vigenti. Intanto, desta incredulità anche l’assoluto silenzio sulla vicenda di Palazzo dei Domenicani, che tanto rumore ha creato in città.

“Con riferimento ai lavori in corso per la sostituzione dell’impianto di illuminazione pubblica – si legge nella lettera dell’avv. Pisanò – relativa al centro storico di Casarano facendo anche mia la preoccupazione di numerosi cittadini, segnalo alla vostra attenzione e competenza che il nuovo impianto dei fili elettrici che alimenta le lampade, al contrario di quello precedente, corre all’esterno dei lampioni, fissato alla sagoma di questi ultimi con delle cerniere in plastica”.

“Detta sistemazione – prosegue il Difensore Civico – lascia non poco perplessi sulla potenziale pericolosità che i fili rappresentano per l’incolumità pubblica. Pertanto – conclude la lettera – invito i destinatari della presente ad attivarsi, per verificare la regolarità dell’impianto di cui trattasi, relativamente alla sicurezza dello stesso, nel rispetto delle norme di legge vigenti in materia”. L’intervento formale del Difensore Civico marca un passaggio importante nella vicenda e costringe il governo cittadino ad una risposta altrettanto formale. Ma è proprio la mancanza di una posizione ufficiale dell’esecutivo, davanti all’unanime protesta dei cittadini, a destare sorpresa. Finora, informalmente, gli amministratori hanno ribadito che l’intervento non è ancora finito, ma i cittadini vorrebbero sapere quali accorgimenti il Comune sta studiando per risolvere il problema.

Il progetto che sostituisce lampade e portalampade dai lampioni del centro storico è finanziato per 130.000 euro con fondi Pis ed ha l’obiettivo di adeguare gli impianti pubblici alle nuove norme contro l’inquinamento luminoso. Oltre alla sostituzione delle lampade, il progetto prevede l’inversione della direzione del fascio luminoso: dall’altro verso il basso. Il risultato, però, non è stato quello sperato dall’esecutivo cittadino: di sera, nel centro storico, la luminosità è obiettivamente scarsa.

 

 

 

     

 

 

 

               

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

 

 

 22/11/08 Nuova illuminazione nel centro storico, giusto protestare, ma perchè solo ora?

Di William Ghilardi 5 commenti

 

 

 22/11/08 Buffonate a palazzo.

 Di Anselmo Ciuffoletti

4 commenti

 

 

  21/11/08 Dedicato a tutte le copie di Obama.

By ledicolantepazzo

 

 

  19/11/08 22 Novembre 2008 PUGLIA, Nardò: NO AL NUCLEARE.

Di Chiara Falcone

 

 

  18/11/08 Libertà di pensiero, l'essenza della democrazia.

Di Maria Teresa Bellante

 

 

  18/11/08 La seconda navigazione.

Di Gabriele Bastianutti

 

 

  17/11/08 Eluana vive.

Di Enrico Giuranno

 

In vendita esclusiva sul

Deejay Store di Radio Deejay

il singolo dei SUD SOUND SYSTEM

DANE CULURE

IL RICAVATO SARA’ DEVOLUTO

IN BENEFICENZA ALLA

LEGA CONTRO I TUMORI DI LECCE

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.