TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

giovanni pellegrino

Radiofarmaci: il presidente della Provincia smentisce il giudizio negativo sull'operato dell'amministrazione comunale

 

 

Di Alberto Nutricati

Dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 03/10/08

 

 
«Non risponde a verità che, partecipando nei giorni scorsi ad una riunione del circolo di Rifondazione di Casarano, io abbia espresso una valutazione negativa sulla mancata applicazione nel comune di Casarano delle norme che consentono la partecipazione democratica ai processi decisionali». Con queste parole il presidente della Provincia, Giovanni Pellegrino, smentisce ogni suo giudizio negativo nei confronti dell’Amministrazione in riferimento al centro di produzione di radiofarmaci, «che è già in costruzione e quindi è stato già oggetto di assensi amministrativi, che tutti possono conoscere nelle forme previste dalla legge».

«All’opposto – continua Pellegrino - mi limitati a segnalare agli amici di Rifondazione l’esistenza di norme che consentono l’accesso ai procedimenti amministrativi, cui sono affidate le decisioni finali di un’amministrazione pubblica; e consigliai che quegli strumenti venissero attivati nelle forme previste dalla legge, prima di formulare ipotesi su possibili illegittimità dei provvedimenti decisionali».
Sulle centrali a biomasse, il presidente ha confermato «una valutazione già in più sedi pubblicamente espressa».
«Si tratta di interventi – conclude - rispetto ai quali è sbagliato, almeno a mio avviso, sia dire no senza “se” e senza “ma”, sia dire sì sempre e senza condizione».

Su quanto emerso nel dibattito sull’«Emergenza ambientale» organizzato da Rifondazione interviene anche l’assessore all’ambiente Marcello Torsello.
«Non ho mai accusato l’Amministrazione di mancanza di comunicazione interna – precisa Torsello -. Se in quella sede mi sono detto “incazzato” era solo perché, a causa di farraginosità burocratiche, spesso mi trovo impossibilitato a dar seguito alla programmazione in materia ambientale. Ad esempio, avrei già voluto fare un monitoraggio sull’aria per poter affrontare con dati alla mano la questione delle centrali a biomasse, ma non mi è ancora stato possibile».

 



 

 

 

 

PierAngelo Bertoli - A muso duro

 

 

 

               

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

www.astronomiacasarano.it

 

  30/09/08 A Pino De Nuzzo.

 Di Giuseppina Bramato

 

 

  30/09/08 Vigili del Fuoco...

Di Francesco Casciaro

 

 

  29/09/08 I programmi elettorali e l´ingegneria edile.

Di William Ghilardi 1 commento

 

 

  27/09/08 Considerazione. Di Loredana Toma

2 commenti

 

 

  27/09/08 Elezioni 2009: 20 facce nuove.

Di Giuseppe Semeraro

 

Ogni lunedi alle 14.00

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.